Get Adobe Flash player

Gli Hawks rendono omaggio al grande Mutombo

mutombo hawksQuando il numero di maglia con cui ha giocato per cinque lunghi anni viene ritirato dalla tua vecchia franchigia non puoi non sentirti onorato. È uno di quei traguardi che in pochi hanno l’onore di raggiungere e che simboleggiano un rapporto di fiducia e rispetto tra il giocatore, il pubblico e la società. Qualcosa di più che un semplice contratto o una semplice parentesi.

Non c’è da stupirsi perciò se Dikembe Mutombo sia rimasto commosso alla notizia che gli Hawks ritireranno il prossimo 24 di novembre, nel match contro i Boston Celtics, il suo vecchio numero 55 indossato tra il 1996 ed il 2001.

Una notizia accolta da un misto di lacrime di felicità e di gratitudine e con ancor più valore se si pensa che nella storia della società questo è un privilegio toccato solo ad altri tre giocatori: il numero 9 Bob Petit, il 21 Dominique Wilkins ed il 23 Lou Hudson.

A giustificare questa scelta il CEO Konin «per le indubbie qualità dimostrate sul parquet e fuori, principalmente sotto il punto di vista umano».

Un riferimento quindi non solo ai successi della sua carriera agonistica, proprio con gli Hawks è stato uno dei migliori in bloccate e rimbalzi, ma soprattutto per il suo essere anche un campione di filantropia con la sua “Dikembe Mutombo Foundation” in Africa e nel resto del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche