Get Adobe Flash player

DeAndre Jordan licenzia i suoi agenti dopo le polemiche estive

deandre jordan tiri liberiEvidentemente la telenovela estiva del passaggio annunciato ai Mavs e il ripensamento con successiva firma del contratto con i Clippers hanno convinto DeAndre Jordan a un cambiamento netto. Dopo la notizia della multa alla società di Los Angeles, per i metodi non permessi dal regolamento con i quali è stato convinto il giocatore, è stata presa la decisione di rompere la collaborazione con Dan Fegan e Jarinn Akana della Relativity Media.

Secondo quanto riferito da fonti vicine al giocatore, nella tribolata giornata di trattative del giocatore con i Mavs e i Clippers, la delegazione di quest’ultimi era formata da Doc Rivers, il proprietario Steve Ballmer e i compagni Chris Paul e Blake Griffin.

Alla riunione improvvisata a Houston sono stati esclusi i due agenti, che probabilmente avevano già dato la parola al proprietario dei Mavs Mark Cuban, per poi farli presenziare alla firma con i Clippers.

Probabilmente il giocatore e il suo staff erano in disaccordo fin dall’inizio o almeno non erano entrambi convinti della destinazione Dallas. Così DeAndre ha optato per il licenziamento dei due, cosa che lo porta al terzo cambio di agente in soli 7 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche