Get Adobe Flash player

Michael Jordan limitato dalla NBA

michael jordan flight schoolNon c’è ombra di dubbio che Michael Jordan sia uno dei personaggi più influenti di sempre. Con una carriera extra sportiva che spazia dal possedere i Charlotte ad un marchio di scarpe, si riconferma ancora un protagonista, anche se indiretto, sul parquet.

Peccato che proprio la Lega abbia ravvisato un conflitto di interessi in queste attività di Magic Mike. A darne la notizia Dave Rovell, giornalista di ESPN, per cui:

«Con la proprietà di una franchigia come i Bobcats e di una gamma di calzature si è riconosciuta una sorta di posizione dominante per Michael, visti il suo rapporto con la Nike e gli accordi che il suo marchio ha con i singoli giocatori. Per questo il Commissioner dell’NBA è intervenuto con un alcune restrizioni sugli ingaggi per evitare che le regole sulla salary cap non vengano osservate o come in questo caso “scavalcate”».

In totale sarebbero 27 i giocatori ad aver un contratto di sponsor con le calzature Air Jordan, tra i tanti Russel Westbrook, Chris Paul, Blake Griffin e Carmelo Anthony, oltre che Michael Kidd-Gilchrist e Cody Zeller degli Hornets.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche