Get Adobe Flash player

Kobe: «Shaq nel mio Dream Team resterebbe fuori»

Kobe Bryant, Pau Gasol - LakersUn Kobe Bryant a ruota libera quello che la scorsa settimana ha risposto alle domande poste da KobeTeam.Com nella sua accademia di basket. Black Mamba non ha avuto paura di dire senza mezzi termini di preferire, in un suo ipotetico dream team, molti altri giocatori prima del suo storico compagno di squadra dei Lakers Shaquille O’Neal:

«Pur volendogli bene ed avendoci vinto molto, non mi piace troppo giocare con lui. Preferirei sicuramente Derek Fisher e Pau Gasol».

Non è una novità che questi due giganti nella storia del basket non si siano mai presi e a molti tornerà in mente quel video, del lontano 2008, in cui Shaq attaccava a ritmo di freestyle Bryant senza troppi problemi.

Nel corso dell’intervista Kobe ha poi detto la sua riguardo i metodi di insegnamento alle giovani promesse nella sua accademia:

«Prendendo ad esempio il Triangle Attack, questa è una mossa molto difficile da imparare, è vero. Ma non sono d’accordo con chi dice che le cose debbano essere insegnate poco alla volta e per gradi. Mi sembra un’impostazione sbagliata con i ragazzi.

Per me la cosa migliore è sfidarli, solo così potranno migliorare sé stessi. Non è un caso se quest’anno hanno dimostrato tutti di che pasta sono fatti, arrivando a superare ogni aspettativa, questo perché sono stati spronati a fare bene. È molto meglio imparare queste cose quando si è giovani. Siamo convinti che sfidando chiunque a dare di più sia possibile farlo diventare pian piano un giocatore migliore. Questo è il nostro obiettivo».

Una risposta a Kobe: «Shaq nel mio Dream Team resterebbe fuori»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche