Get Adobe Flash player

DeAndre Jordan si scusa su Twitter

jordan-paul-griffinLa trattativa più social della storia NBA si è conclusa con un ripensamento del centro che ha firmato un contratto con i Clippers spiazzando i Dallas Mavericks e primo fra tutti il presidente Marc Cuban, che su Twitter ha negato una rincorsa sfrenata per convincere Jordan.

Nella giornata di ieri sono arrivate le scuse di DeAndre Jordan, che ha scelto sempre Twitter per chiarire la situazione. Sicuramente ci vorrà tempo per digerire il suo ripensamento, ma almeno il numero 6 dei Clippers ha provato a ricucire lo strappo con Cuban e i tifosi dei Mavs. Nessun riferimento a Parsons, che lo ha attaccato duramente.

“Voglio chiedere pubblicamente scusa al miglior proprietario del mondo”. “Sono dispiaciuto per la gentilezza dimostrata da Cuban e i Mavs. Mi spiace di aver fatto un ripensamento col cuore”.

Ecco i due tweet:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche