Get Adobe Flash player

Christian Wood: la foto più commovente del Draft 2015

Christian WoodI flash dei fotografi, le telecamere, interviste e tutto il resto, per qualcuno no. L’altra faccia del Draft è quella dei giocatori che non sentono il loro nome pronunciato e non possono indossare un cappellino nuovo.

È quello che accade a molti, che magari fino in fondo sperano che una squadra NBA punti su di loro. Christian Wood, di UNLV, realizza che anche il 60esimo nome è stato detto e a lui non è toccata nemmeno una chiamata e scoppia a piangere, non riuscendo nemmeno ad andare via. La cosa brutta (o bella?) dei social network è che aveva appena twittato la sua ansia di sapere solo la posizione della chiamata.

Ecco i tweet di attesa (ovviamente rimossi questa mattina):

christian wood tweet

Ed ecco la foto subito dopo la fine del Draft:

CIbKRNuWEAAZ2VW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche