Get Adobe Flash player

Alla fine ha vinto Belinelli!

belinelli copertina libroIn questi giorni, negli Usa, non poteva che essere “Finalsmania”, con la spasmodica attesa per l’assegnazione dell’anello. Un concentrato di emozioni ha accompagnato la sfida tra Warriors e Cavs, decisa nella notte a favore di Curry e compagni. Quelle stesse emozioni che, un anno fa, erano anche un po’ nostre. Di quell’Italia cestistica che ha vissuto da vicino il trionfo di Marco Belinelli e i suoi San Antonio Spurs. Un traguardo mai raggiunto da nessun giocatore del Bel Paese e concentrato, come meglio non si poteva in un’immagine. Un’intervista rilasciata a fine dell’ultima partita, tricolore sulle spalle, durante la quale il campione di San Giovanni Persiceto è scoppiato in lacrime, pronunciando una frase tanto semplice quanto carica di significati: «Alla fine ho vinto».

«Alla fine ho vinto». Quale titolo migliore per un libro dedicato a Marco Belinelli? Uscito nel settembre scorso e scritto da Daniele Labanti, giornalista del Corriere di Bologna, in questo primo anniversario del trionfo del “Beli” il volume torna quanto mai attuale. Attuale e puntuale, per farci conoscere ancora meglio la classica storia di uno che ce l’ha fatta. Il ragazzo partito da Bologna con un carico di sogni e che, tra mille sacrifici, li ha coronati uno a uno: dalla vittoria nella gara del tiro da 3 all’All Star Game alla conquista dell’anello con gli Spurs.

Un viaggio non certo privo di ostacoli. Partito con gli anni difficili a Golden State e Toronto e cambiato dopo un incontro speciale, con quel fenomeno che porta il nome di Chris Paul – allora suo compagno a New Orleans – che gli ha distribuito quella fiducia che pochi altri gli avevano dato al suo arrivo in NBA. Una fiducia cresciuta nell’annata a Chicago, là dove osavano i Jordan e i Pippen, e concretizzata al meglio a San Antonio, l’ambiente ideale per uno come Marco, abituato alla provincia italiana. I consigli (anche quelli culinari) del maestro Popovich, i silenzi e gli sguardi penetranti di Tim Duncan, le parole d’affetto dell’amico Manu Ginobili: tutti ingredienti che hanno portato Belinelli a piantare il tricolore in cima alla vetta dell’NBA. A dispetto di tutto e tutti.  Alla fine ha vinto Belinelli!

Marco Belinelli – Alla fine ho vinto
Daniele Labanti
Minerva Edizioni, collana Sul filo di lana
Pag. 112
Per acquistare il volume, clicca qui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche