Get Adobe Flash player

16 giugno 1996, riparte la dittatura Bulls

jordan-payton-kempTorna Jordan, torna la dittatura dei Bulls. Il 16 giugno 1996, Chicago diventa nuovamente la capitale del basket NBA iniziando una nuova striscia di 3 vittorie di fila, dopo la prima storica dal 1991 al 1993. La squadra di Phil Jackson si riprende l’anello battendo in 6 partite i Seattle SuperSonics, con il sigillo finale arrivato proprio 19 anni fa in questo giorno.

Rientrato poco più di un anno prima in NBA, dopo la parentesi nel baseball, Michael Jordan è più affamato che mai di successi. Prende per mano i suoi Bulls e li trasforma in una corazzata invincibile. Chicago arriva alle Finals dopo aver perso la miseria di 11 partite in stagione, 10 in regular season e una con i Knicks nella semifinale di Conference.

Anche le finali sembrano già segnate, quando si arriva sul 3-0. Ma i SuperSonics non ci stanno a far da comparsa, quanto meno a non far festeggiare i rivali davanti ai propri tifosi. Con un doppio balzo d’orgoglio, Shawn Camp e compagni si riportanto fino al 3-2. I Bulls hanno altri 2 match point da giocare in casa, ma ne basta uno solo.

Il 16 giugno, la squadra dell’Illinois prende in mano la partita fin dal primo quarto e chiude senza patemi: finisce 87-75. Per gli ospiti i punti li mettono in pratica solo in 3: Detlef Schrempf 23, Gary Payton 19 e Kamp 18. Jordan – MVP della stagione e delle finali – chiude con 22, Scottie Pippen 17, doppia cifra anche per Luc Longley (12), Toby Kukoc e Ron Harper con 10. Mostruoso a rimbalzo Dennis Rodman che ne recupera ben 19.

Di punti ne mette 7 anche Steve Karr e vince il primo dei suoi 3 titoli da giocatore. Un palmares che, già da stasera, potrebbe ampliarsi con quello da allenatore in caso di trionfo dei suoi Golden State Warriors

Ecco il roster di quei Bulls, la cui ossatura dominerà anche le 2 successive stagioni NBA. Sempre nel segno di Jordan e Jackson.

0 P Randy Brown
7 A Toni Kukoč
8 AG Dickey Simpkins
9 G Ron Harper
13 C Luc Longley
22 AG John Salley
23 G Michael Jordan
25 G Steve Kerr
30 GA Jud Buechler
33 AP Scottie Pippen
34 C Bill Wennington
35 AG Jason Caffey
53 C James Edwards
54 AG Jack Haley
91 AG Dennis Rodman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche