Get Adobe Flash player

LeBron e Smith dominano gli Hawks

lebron james cavsUna serata da record per i Cavaliers che inaugurano le finali di Conference con una vittoria per 97 a 89 contro gli Hawks. LeBron James è il miglior marcatore con 31 punti e supera così Michael Jordan nella classifica NBA di partite di playoff con almeno 30 punti, 5 rimbalzi e 5 assist; per il Prescelto ora sono 52.

Se LeBron è il migliore, J.R. Smith è quello che uccide le speranze di Atlanta con una serie di triple, anche questa da record. L’8 su 12 da tre rappresenta infatti la miglior prestazione nella storia dei Cavs nei playoff: «Sono in un gran momento, merito dei miei allenatori che mi aiutano a migliorare il tiro e a migliorare le mie opportunità per colpire da fuori».

La partita, dopo il primo quarto condotto da Atlanta, è stata nelle mani dei Cavs fino al parziale degli Hawks che li ha portati a -4 con meno di un minuto da giocare. Poi ci ha pensato LeBron a chiudere il discorso con una schiacciata prepotente.

Le brutte notizie per Atlanta riguardano anche l’infortunio di DeMarre Carrol, giocatore chiave in questi playoff, fondamentale in difesa e con un’ottima media punti. Per lui sono previsti degli accertamenti al ginocchio sinistro dopo la torsione che lo ha costretto fuori a 5 minuti dalla fine.

Sarà difficile vederlo in campo nella notte di venerdì per Gara 2, mentre i Cavs sono motivati a portarsi subito sul 2 a 0 per non correre troppi rischi in questa serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche