Get Adobe Flash player

Fine dell’era Thibodeau, licenziato dai Bulls

Thibodeau RoseDopo 5 stagioni termina l’esperienza da capo allenatore dei Chicago Bulls di Tom Thibodeau. A darne l’annuncio è la società che lo ha tagliato nonostante gli rimanessero altri due anni di contratto a più di 4 milioni di dollari a stagione, al termine di un paio di settimane di riflessioni.

L’eliminazione subita in semifinale di Conference dai Cleveland Cavaliers poteva starci come termine della stagione dei Bulls, l’ennesima costellata da molti infortuni. Quello che però ha fatto prendere questa decisione allo staff dei Bulls sono gli attriti che nel finale di annata erano sembrati evidenti anche tra alcuni giocatori. È sembrato come se il coach avesse perso la leadership.

Dopo il premio di allenatore dell’anno nel 2011, anno in cui Derrick Rose è stato eletto MVP, le prestazioni e i numeri di Chicago sono andati in costante flessione. Quest’anno anche la difesa, forse l’aspetto che ha reso famoso Thibodeau ha avuto non poche lacune.

Fred Hoiberg di Iowa State è il nome che va per la maggiore per sostituire l’uscente allenatore, anche se i Timberwolves sono in pressing stretto.

A Thibodeau rimane il merito di aver fatto esplodere Rose, di aver fatto crescere enormemente Jimmy Butler e di aver riportato Chicago a buoni standard, anche se è sembrato che mancasse sempre qualcosa per far diventare i suoi giocatori un roster di primissimo livello.

Ora il futuro potrebbe essere dalle parti di New Orleans, con i Pelicans. Una squadra giovane, in crescita e con potenzialità molto interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche