Get Adobe Flash player

31 maggio 1983, l’ultimo trionfo 76ers

Malone 76ers 1983Il 31 maggio è diventata una data da ricordare dalle parti di Philadelphia. Almeno da 32 anni a questa parte. Proprio oggi, nel 1983, i 76ers vincevano il loro 3° e ultimo titolo NBA al termine di un’autentica cavalcata culminata con il trionfo in finale contro i Lakers.

Sono i 76ers di Doctor J Julius Erving, Andrew Toney, di Maurice Cheeks. Ma soprattutto di Moses Malone, l’autentico trascinatore in quell’indimenticabile stagione 1982/83, capace di vincere un doppio titolo di MVP (regular season e finali) e di dominare la classifica dei rimbalzisti. Anche nell’ultimo atto c’è la sua firma. Avanti 3-0, Philadelphia chiude i conti andando a vincere ancora a Los Angeles. Finisce 115 a 108 in rimonta (-10 all’intervallo), con Malone che mette 24 punti e 23 rimbalzi.

È la migliore delle rivincite contro Abdul-Jabaar e Magic che solo l’anno prima avevano vinto l’anello a loro spese. Questa volta i 76ers di coach Billy Cunningham non sbagliano il colpo e suggellano una stagione trionfale. Iniziata con un record di 65/17 in regular season e proseguita nei playoff della Eastern Conference in cui Knicks e Bucks vengono letteralmente spazzati via (rispettivamente 4-0 e 4-1).

Philadelphia può quindi mettere in bacheca il terzo anello. E tornare a provare una gioia già provata nel 1967 e nel 1955, quest’ultima quando la franchigia si chiamava ancora Syracuse Nationals.

Qui sotto il rooster dei quei 76ers che vinsero il titolo.

 

2 C Moses Malone
3 AC Russ Schoene
4 G Clint Richardson
6 GA Julius Erving
7 A J.J. Anderson
8 A Marc Iavaroni
10 G Maurice Cheeks
14 G Franklin Edwards
22 G Andrew Toney
24 A Bobby Jones
25 AC Earl Cureton
31 AC Mark McNamara
33 AC Reggie Johnson
45 AC Clemon Johnson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche