Get Adobe Flash player

Per Cavs, Hawks, Grizzlies e Clippers esordio vincente

kyre irving celticsNotte di debutti nella seconda giornata di Playoff NBA 2015. Gli occhi erano puntati soprattutto sui Cavaliers di LeBron James, che si appresta ad affrontare la scalata verso quella che potrebbe essere la sua quinta finale per il titolo consecutiva. Tra i suoi compagni esordio assoluto nella postseason per Kyrie Irving e Kevin Love, che nelle precedenti annate si erano accontentati di vedere il finale di campionato in tv.

Il play di Cleveland ha dimostrato di essere a suo agio, collezionando 30 punti, 20 dei quali nel primo tempo, con un ottimo 5/9 da 3, mentre Love termina in doppia doppia con 19 punti e 12 rimbalzi. LeBron James dimostra invece di voler fare sul serio da subito e trascina i suoi alla vittoria per 113 a 100 contro i Celtics che lo avevano eliminato dai Playoff del 2009.

Esordio anche per il nostro Gigi Datome, che però ha la soddisfazione solo di assaporare il campo per un minuto, senza quindi poter incidere sulla partita.

I Clippers regolano gli Spurs in quella che pare la sfida più spettacolare di questo primo turno NBA. Blake Griffin letteralmente controlla l’attacco della squadra di Los Angeles, terminando con 26 punti, 12 rimbalzi e un paio di giocate che terrorizzano la difesa degli Spurs. La difesa di Popovich fatica a controllare Chris Paul, che realizza 32 punti con 6 assist, ma sembra dirigere le operazioni senza faticare più di tanto.

I Grizzlies vincono contro i rimaneggiati Trail Blazers, costretti a giocare senza Wesley Matthews e Arron Afflalo. Beno Udrih comanda l’attacco di Memphis che può contare come al solito sulla coppia di lunghi Randolph-Gasol, che mettono a referto una doppia doppia.

I Nets danno filo da torcere agli Atlanta Hawks, primi ad Est, che probabilmente pensavano di passare questo primo turno con più scioltezza. Alla fine la squadra di Brooklyn deve cedere, ma i ragazzi di coach Lionel Hollins arrivano a -4 a un minuto dalla fine della partita, prima che Jeff Teague mettesse a segno un piazzato per portare i suoi a distanza di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche