Get Adobe Flash player

Messina: «Per Gara 2 avremo bisogno di tutti»

ettore messina nbaDimenticare, correggere gli errori di Gara 1 e ripartire. A San Antonio sono tutti concentrati per la seconda sfida in casa dei Clippers, già fondamentale per il proseguo della corsa. Dopo il netto ko di domenica (107-92), gli Spurs sanno di non poter sbagliare anche il match di questa notte allo Staples Center di Los Angeles.

A suonare la carica ci pensa Ettore Messina. Il coach italiano, vice di Gregg Popovich, ha parlato con Gazzetta.it, indicando la strada per rimettere subito in parità la serie. «Avremo bisogno dell’apporto di tutti. Abbiamo la seconda migliore panchina dell’NBA come numero di punti segnati, mentre la loro è più corta. Dovremo cercare di sfruttare questo vantaggio».

Maggior contributo da tutta la squadra, ma non solo. Per portare la serie in Texas sull’1-1, i Campioni in carica non dovranno ripetere i tanti sbagli di Gara 1. Sbagli che non sono piaciuti a Popovich e a tutto lo staff. Come conferma Messina. «Non ci sono piaciute intensità e determinazione, non proprio all’altezza di una gara di Playoff per giunta in trasferta. Abbiamo subito troppo, in particolare la posizione di Blake Griffin (26 punti e 12 rimbalzi, ndr). In attacco abbiamo girato poco la palla permettendo alla loro difesa di apparire più vigorosa di quello che realmente è stata. Abbiamo giocato mediocremente, non siamo certo la squadra vista in Gara 1, ma dobbiamo sapere che anche loro hanno margini di miglioramento».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche