Get Adobe Flash player

Primi free agent a firmare: Gortat rimane a Washington e Bradley a Boston

marcin gortatDa appena due giorni si è aperto il mercato dei free agent e già ci sono le prime conferme. Anche se gli accordi non possono essere depositati prima del 10 luglio è pressoché ufficiale la firma di un maxicontratto da parte del centro polacco Marcin Gortat, passato a Washington quest’anno e convinto a rimanere per una cifra vicina ai 60 milioni per 5 anni, senza alcuna clausola di svincolo per il giocatore o per la società da esercitare prima dell’ultimo anno.

La serie contro i Pacers sembra che oltre ai tifosi abbia convinto lo staff degli Wizards e la prima conferma è arrivata dal profilo ufficiale di John Wall su Twitter: “È tornato il mio amico Gortat… Ora non vedo l’ora di riavere anche Ariza! Dai!”. Ovviamente il tweet è stato seguito da un altro del diretto interessato: “Sono orgoglioso di sapere che Washington sarà la mia casa”.

Anche Avery Bradley decide di rimanere nella squadra dell’ultima stagione, dopo aver accettato la proposta di contratto dei Celtics: 32 milioni per 4 anni. Il giocatore ha concluso una stagione col 40% da 3 punti e sembra che stia lavorando per aumentare di peso e poter diventare un attaccante completo.

Lontane le parti invece tra Lance Stephenson e gli Indiana Pacers. La proposta della società è di 44 milioni per 5 anni, ma il giocatore sta tentennando convinto di poter firmare un contratto più oneroso da qualche altra parte. I tifosi dei Pacers di sicuro non se lo scorderanno, forse soprattutto per il suo “show” nelle finali di Conference contro i Miami Heat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche