Get Adobe Flash player

Lakers fuori dalla corsa a Melo: preso Lin, confermati Young e Hill

jeremy linLa squadra di Los Angeles non è più tra le opzioni di scelta di Carmelo Anthony. Questa è l’indiscrezione che gira intorno al giocatore, che ora sta valutando solamente la conferma ai Knicks o il trasferimento ai Chicago Bulls. Il presidente dei Knicks Phil Jackson ha rivelato di essere piuttosto fiducioso e spera che Melo accetti il contratto offertogli in questi giorni, per una cifra vicina ai 129 milioni per 5 anni e a conferma di questo ci sono state anche le parole del neoallenatore Derek Fisher.

Per il numero 7 quindi è diventata una corsa a due, con i Knicks in leggero vantaggio, mentre la dirigenza dei Lakers è corsa subito ai ripari. Nella notte è stato chiuso l’accordo con Jeremy Lin con una trade dalla quale gli Houston Rockets si assicurano una prima scelta al Draft. Al momento Lin è il quarto play in rosa con i Lakers dopo Steve Nash, il rookie Jordan Clarkson e Kendall Marshall, che però non  ha il contratto confermato.

Ora i Rockets hanno intenzione di superare la proposta dei Mavs per bloccare Chandler Parsons, dopo che Chirs Bosh ha accettato l’offerta degli Heat per rimanere a Miami.

Oltre a Jeremy Lin i Lakers hanno messo sotto contratto Nick Young, che in questa stagione è stata praticamente l’unica nota lieta. Il contratto dovrebbe essere di 4 anni a 21,5 milioni. Un’altra conferma è quella di Jordan Hill: l’ala della South Carolina ha firmato un contratto di due anni a 18 milioni.

Queste mosse sono state fatte soprattutto in funzione della stagione 2015/6, visto che Lin ha il contratto ancora per un anno e i Lakers potranno quindi investire per rifondare definitivamente la rosa.

Una risposta a Lakers fuori dalla corsa a Melo: preso Lin, confermati Young e Hill

  • Anonimo scrive:

    Ma cosa lo tengono a fare Nash?? Non potrebboro infilarlo in qualche trade? Certo Nash è stato un grande giocatore, ma al momento occupa solo spazio salariale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche