Get Adobe Flash player

Tony Parker: «Sono al 50% ma non so se giocherò»

Gregg Popovich, Tony ParkerMancano due giorni alla prima palla a due delle finali NBA 2014 e si attendono aggiornamenti per sapere se i San Antonio Spurs potranno contare sul play francese. Tony Parker ha infatti guardato il finale di Gara 6 contro i Thunder dalla panchina per problemi a una caviglia e molto probabilmente sapremo se potrà giocare Gara 1 contro i Miami Heat solo pochi secondi prima dell’inizio della partita.

«Non amo parlare di queste cose quando sono infortunato, ma posso dire di aver giocato col dolore per tutta la serie contro Portland», ha detto Parker nella giornata di ieri, «poi in Gara 4 la caviglia mi si è girata di nuovo, ma non ho detto niente e ho continuato a giocare. In Gara 6 contro i Thunder credo che il mio corpo abbia detto “è abbastanza” e ho dovuto lasciare il campo».

Come spesso accade, specialmente nel finale di stagione, le condizioni fisiche dei giocatori non sono pubbliche e anche coach Popovich non si è sbottonato: «Sta migliorando ogni giorno e credo che ci siano ottime possibilità di vederlo in campo».

«Sono onesto con il mio allenatore e lui sa che se sarò al 50% scenderò in campo, ma se le mie condizioni non dovessero garantirmi almeno il 50% vedremo cosa fare, di sicuro questi 5 giorni di riposo prima di Gara 1 sono stati fondamentali per provare a recuperare», ha aggiunto Parker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche