Get Adobe Flash player

Melo e LeBron sul mercato: ecco dove potrebbero giocare insieme

lebron james carmelo anthonyDopo Carmelo Anthony, che ha deciso di andare sul mercato come free agent, anche LeBron James ora vuole sondare il terreno e decidere liberamente se cambiare squadra o continuare l’avventura ai Miami Heat. Molte squadre NBA a questo punto sono decise a tentare la strada che porterebbe i due All Star a giocare insieme la prossima stagione, prime fra tutte i Cleveland Cavaliers e gli Atlanta Hawks che possono piuttosto facilmente intavolare una serie di scambi per creare spazio in rosa.

I Lakers, nell’anno della rifondazione, sono stuzzicati dall’idea di affiancare James e Anthony a Kobe Bryant e sono decisi a cedere la settima scelta assoluta al Draft, rescindere i contratto di Steve Nash e creare spazio nel monte ingaggi per offrire ai due un contratto di 16 milioni ciascuno per la prossima stagione.

Anche i Clippers però sono decisi a costruire una squadra da fantabasket già nella prossima stagione. Blake Griffin, che poteva essere una pedina di scambio per arrivare a prendere la coppia di free agent è stato dichiarato incedibile e la partenza di Chris Paul non è mai stata presa in considerazione. Per avere Melo e LeBron quindi l’unico modo è mandar via DeAndre Jordan (11,4 milioni a stagione), Jared Dudley (4,25) e Matt Barnes (3,4).

I Rockets potrebbero affiancare a James Harden e Dwight Howard una delle coppie di ali più forti di sempre, ma dovrebbero tagliare Omer Asik, il centro di riserva e Jeremy Lin. Una rinuncia che non toglierebbe il sonno alla dirigenza, visto il quintetto che si andrebbe a formare.

Forse quella di Houston sarebbe la soluzione ideale per LeBron James e Carmelo Anthony, che andrebbero in una rosa che si è comportata bene quest’anno e avrebbero totale mancanza di concorrenza nel loro ruolo. Ovviamente ci sono equilibri di squadra e rapporti che andrebbero salvaguardati e si partirebbe dal presupposto che gli Heat non fossero riusciti a convincere il Prescelto a rimanere.

Una risposta a Melo e LeBron sul mercato: ecco dove potrebbero giocare insieme

  • tutte situazioni pressoché impossibili se non si riducono entrambi lo stipendio di diversi milioni o ancora più improbabile attraverso sign n trade che decimerebbero la squadra.
    non avete citato forse l’unica squadra che potrebbe offrire ad entrambi un buon contratto: Phila, ma non essendo una squadra capace di vincere nell’immediato non credo interessi ai due.

    secondo me non succederà mai di vederli nella stessa squadra se non casi eccezionali di riduzione dello stipendio e con un supporting cast che chiede due spicci, quindi compagni di squadra mediocri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche