Get Adobe Flash player

Playoff NBA, uno sguardo agli accoppiamenti

randolph gasolMercoledì si chiuderà la stagione regolare e, malgrado si siano già chiusi i giochi riguardo le 16 partecipanti alla post season, mancano ancora dei verdetti per quanto riguarda le posizioni. I Grizzlies conquistano l’ultimo posto disponibile ad Ovest, vincendo lo scontro diretto contro i Suns, che malgrado una stagione al di sopra di ogni più rosea previsione, vedono sfumare il sogno playoff all’ultimo. Una partita ad altissima tensione decisa negli ultimi secondi grazie soprattutto ad uno che nei finali di stagione si trasforma: Zach Randolf.

Rimanendo ad Ovest i Thunder perdono a New Orleans mantenendo vive le speranze dei Clippers per la seconda piazza, che garantisce il vantaggio del campo nella semifinale di Conference. L’unico accoppiamento sicuro per il momento è Houston contro Portland, rispettivamente quarta e quinta, per il resto è tutto ancora da decidere.

Ad Est la situazione è simile, con Atlanta che aveva staccato l’ultimo biglietto per i playoff ai danni dei Knicks. Non fa molta differenza per gli Hawks, ma la loro certezza è di incontrare i Pacers al primo turno invece che gli Heat, che perdendo a Washington, hanno la certezza di finire secondi.

Il resto è ancora tutto da definire, con Toronto e Chicago in lotta per il terzo posto, mentre Charlotte può ancora sperare di arrivare sesta, evitando così un primo turno con i campioni uscenti di Miami.

Ecco gli accoppiamenti se la stagione finisse oggi:

Est: Indiana-Atlanta, Miami-Charlotte, Toronto-Washington, Chicago-Brooklyn.

Ovest: San Antonio-Memphis, Oklahoma City-Dallas, L.A. Clippers-Golden State, Houston-Portland.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche