Get Adobe Flash player

Annunciati i quintetti dell’All Star Game: vincitori e sconfitti

logo nba all star game 2014La NBA ha reso noto l’esito delle votazioni per i titolari all’All Star Game in programma domenica 16 febbraio a New Orleans. Come da regolamento tutti i giocatori sono stati divisi in due categorie: frontcourt e backcourt; tutti gli appassionati hanno espresso la loro preferenza attraverso il sito ufficiale e i social network. Una formula che di fatto ha escluso i centri, spesso meno popolari tra i tifosi.

Il più votato è stato LeBron James, con 1.416.419 preferenze, seguito da Kevin Durant con 1.396.294, mentre parte da titolare al suo primo All Star Game Stephen Curry dei Golden State Warriors, che con 1.047.281 voti supera anche i 988.884 di Kobe Bryant, che è stato selezionato per la 16esima apparizione. Il Black Mamba è il secondo si sempre calcolando le partecipazioni alla partita delle stelle, dietro a Kareem Abdul-Jabbar che vi ha partecipato per 19 volte.

Il quintetto a Est è formato da Kyrie Irvin, Dwyane Wade, LeBron James, Paul George e Carmelo Anthony, con il centro dei Pacers Roy Hibbert primo fra gli esclusi. Con la vecchia formula, che assicurava un posto per ruolo in modo più rigido, Hibbert avrebbe avuto un posto tra i titolari, visto che ha spazzato la concorrenza di centri nella Eastern Conference.

Situazione simile è quella di Dwight Howard, che è rimasto fuori dal quintetto a Ovest. I cinque selezionati a partire dall’inizio saranno Stephen Curry, Kobe Bryant, Kevin Durant, Blake Griffin e Kevin Love, sicuramente una quintetto più completo rispetto all’altro. A far notizia qui è l’esclusione di Chris Paul, sconfitto nel duello con Stephen Curry e dietro a Kobe nelle votazioni.

Bryant ha già dichiarato di non esser sicuro di prender parte all’All Star Game, anche se dovesse tornare in campo prima con i suoi Lakers. Per CP3 quindi un’esclusione che non è troppo tragica.

Kevin Love supera Dwight Howard, segnale che probabilmente la fama di “traditore”, in seguito alla scelta di andarsene dai Lakers per scegliere i Rockets, Howard se la porterà dietro per molto tempo.

La squadra che forse avrebbe meritato più successo sono i Portland Trail Blazers, ma sia LaMarcus Aldridge che Damian Lillard non sono riusciti ad acquisire una popolarità tale da assicurarsi un posto fra i titolari.

Ora i 30 allenatori della NBA sceglieranno le riserve e non potranno esprimere il voto per i propri giocatori. In questa fase le scelte saranno più autorevoli e potremmo avere delle risposte importanti riguardo all’andamento dei singoli giocatori in questa prima parte di stagione.

Una risposta a Annunciati i quintetti dell’All Star Game: vincitori e sconfitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche