Get Adobe Flash player

Russell Westbrook out per almeno 6 settimane

russell westbrook thunderIl play dei Thunder si è sottoposto ieri a un’operazione in artroscopia al ginocchio destro e non dovrebbe tornare in campo prima della pausa dell’All Star Game, nel week end del 16 febbraio. La società ha comunicato che Russell Westbrook riusciva a giocare senza sentire dolore, ma che a preoccuparlo nelle ultime partite era il gonfiore al ginocchio, dopo un consulto con il medico che lo aveva operato a Los Angeles, è stato deciso di sottoporsi ad un nuovo intervento.

Dopo l’infortunio subito in Gara 2 della prima serie playoff dei Thunder della scorsa stagione, Westbrook si era operato una prima volta il 27 aprile. Il 1 ottobre ha poi subito un nuovo intervento, pronosticando un ritorno in campo dopo almeno 4/6 settimane dall’inizio della stagione regolare, per poi invece saltare solamente le prime 2 gare.

Con lui in campo Oklahoma City ha iniziato una cavalcata vincente che li vede oggi primi in classifica nella Western Conference al pari di Portland, grazie anche alla vittoria della notte contro i Bobcats. La sua media in questo inizio di stagione è di 21,3 punti, 7 assist e 6 rimbalzi a partita in 32,9 minuti.

«Sicuramente ci mancherà», ha detto coach Scott Brooks, «con lui siamo un’ottima squadra, ma siamo competitivi anche senza di lui».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche