Get Adobe Flash player

Rudy Gay ai Kings in una trade che coinvolge 7 giocatori

Rudy Gay - Memphis GrizzliesManca ancora l’ufficialità, ma molte fonti confermano che Rudy Gay è pronto per cambiare di nuovo squadra. Nella notte infatti sono stati definiti i dettagli del suo passaggio dai Toronto Raptors ai Sacramento Kings. Nello scambio passano ai Kings anche Aaron Gray e Quincy Acy e in maglia Raptors John Salmons, Greivis Vasquez, Patrick Patterson e Chuck Hayes.

Rudy Gay, che quest’anno ha un salario di 17 milioni, non è stato schierato in campo per la sfida con i Lakers, così come Gray e Acy e l’allenatore dei Raptors Dwane Casey ha lasciato intendere che la partenza dei tre sia prossima: «Questa sera non li avevo a disposizione. Finché non sarà ufficiale la trattativa però, non posso esprimermi a riguardo».

«Non è mai bello quando si perde un giocatore di questo calibro», ha poi aggiunto, «ma si tratta di affari, la NBA è così».

La strategia dei Raptors è chiara: si sono voluti liberare di un giocatore, tra i più pagati della lega, con un contratto che per la prossima stagione prevedeva una cifra vicina ai 20 milioni. In cambio hanno tesserato tre giocatori che in estate saranno free agent, nel chiaro intento di puntare tutto sul mercato della prossima estate.

I Kings invece dall’arrivo del nuovo proprietario Vivek Ranadive stanno tentando di investire cifre considerevoli nel disperato tentativo di far salire di livello un roster che al momento li ha portati al penultimo posto ad Ovest, sopra ai “poveri” Jazz.

La partenza di Vasquez, il primo play dei Kings fino ad ora, fa aumentare nelle rotazioni il minutaggio di Isaiah Thomas, che ora deve dimostrare di poter gestire una stagione da titolare.

2 risposte a Rudy Gay ai Kings in una trade che coinvolge 7 giocatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche