Get Adobe Flash player

VIDEO: Westbrook torna con una prestazione super

westbrook-durant1La coppia è tornata insieme e i tifosi i Thunder possono ricominciare a sognare. Kevin Durant ritrova Russell Westbrook, che mancava al suo fianco dall’infortunio rimediato al primo turno dei playoff contro i Rockets. Il numero 0 fa il suo ritorno nella sfida della notte contro i Phoenix Suns e fa vedere di non aver sofferto più di tanto l’assenza dai campi di gioco.

In 33 minuti realizza 21 punti, 7 assist, 4 rimbalzi e 1 palla recuperata, contribuendo così alla vittoria dei Thunder e anticipando di più di un mese le previsioni dello staff medico, che lo pronosticavano in campo a dicembre. «Ho fallito delle facili conclusioni, ma sono convinto che quelle arriveranno. So che posso fare meglio di così, ma non ho fretta. Devo recuperare giorno per giorno e sono sicuro che tornerò più forte di prima», queste le parole del play californiano.

I 33 punti con 10 rimbalzi di Kevin Durant riescono a far dimenticare la percentuale da 3 dei Thunder, che chiudono la partita con un misero 2 su 18. Con Westbrook in campo Durant può finalmente liberarsi da una serie di compiti e pensare ad attaccare. È lui il primo ad essere felice del ritorno del compagno: «Sono contento per lui, so quanto gli è mancato il campo. Il pubblico è stato fantastico, lo ha sostenuto sempre, ne aveva bisogno».

Per i Thunder ora si prospetta un’altra stagione rispetto alle previsioni. L’assenza di Westbrook avrebbe potuto far accumulare ai ragazzi di coach Scott un ritardo rispetto alle prime in classifica, che ai playoff avrebbe voluto dire perdere il vantaggio del campo. Con lui in campo fin da subito tornano a candidarsi come favoriti per la leadership ad Ovest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche