Get Adobe Flash player

Doc Rivers: «Il mio Big Three è Paul-Griffin-Jordan»

jordan-paul-griffinSembra che negli ultimi anni sia un ingrediente indispensabile per vincere, un trio sul quale costruire una squadra. Se ne è cominciato a parlare proprio a Boston, quando i Celtics avevano dato in mano a coach Doc Rivers il trio Paul Pierce, Ray Allen e Kevin Garnett, che ha trascinato i verdi all’anello del 2008 e alle finali del 2010. Il nuovo Big Three ora è quello famoso dei Miami Heat, formato da LeBron James, Dwyane Wade e Chris Bosh, ma Rivers ha intenzione di basarsi su un trio anche nei Clippers.

«Mi sto concentrando su questi tre ragazzi», ha detto Rivers riferendosi a Chris Paul, Blake Griffin e DeAndre Jordan, «la loro leadership è importante per la nostra squadra. Li seguo continuamente, credo che debba concentrarmi molto più su di loro rispetto a tutti gli altri».

«Loro formano il nostro Big Three e mi piacciono molto», ha continuato, «molti sottovalutano l’importanza di Jordan, ma io ho capito quello che è in grado di darci. Sa difendere, è un ottimo stoppatore, ma allo stesso tempo è in grado di dare velocità e intensità in entrambi i lati del campo».

Le basi del gioco di Rivers sono l’intensità e una gran difesa. «Potrebbero diventare la miglior difesa che io abbia mai allenato e sono convinto di questo. Non hanno l’esperienza dei veterani, ma hanno ottime capacità. Ci sono un paio di elementi che posso essere difensivamente dominanti contro qualsiasi squadra».

Rivers ha iniziato la sua nuova avventura con molta carica e ha trasmesso l’entusiasmo anche ai giocatori. «Ho capito subito di aver a che fare con un grandissimo allenatore», ha dichiarato Chris Paul, «ma la cosa che salta subito all’occhio è la cura per i dettagli. Certo è un coach esigente, ma sappiamo che il suo obiettivo è vincere, esattamente come il nostro».

I nuovi Clippers sono nati, ora staremo a vedere se riusciranno a scrollarsi di dosso l’etichetta di squadra “bella e perdente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche