Get Adobe Flash player

Odom inizia la riabilitazione

lamar odom clippersLa notizia ha scioccato gli appassionati NBA, ma ora sembra che Lamar Odom ora abbia deciso di rimettersi a posto. Le ultime lo danno prossimo a un percorso di riabilitazione in una clinica per tossicodipendenti. «Ha capito che la situazione poteva degenerare e che aveva bisogno di aiuto», queste le parole, riportate dal sito People.com, di una fonte vicina al giocatore.

Al momento della sua scomparsa molte voci si sono susseguite, ma parenti e amici hanno poi confermato che Odom si trovasse in un albergo di Los Angeles. Lo scorso venerdì era scattato l’arresto, dopo che un agente della polizia stradale lo aveva fermato. Stando a quanto dichiarato sembra che il giocatore fosse in possesso di alcune dosi di droga e che fosse “in evidente stato di intossicazione, tanto da non essere in grado di eseguire i test”.

Dopo esser stato condotto alla stazione di polizia e dopo aver rifiutato ulteriori analisi, il giocatore è stato liberato dopo il pagamento di 15.000 dollari di cauzione, intorno alle 5 di mattina.

All’età di 33 anni Lamar Odom ora ha un’ultima possibilità per rimettersi in forma e giocare ancora per qualche anno, per dare una fine quantomeno dignitosa alla sua carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche