Get Adobe Flash player

J. R. Smith punge Pierce e intanto esalta il fratellino

jr smithIl miglior sesto uomo della scorsa stagione è pronto per confermare quanto di buono ha fatto in maglia Knicks, ma deve aspettare ancora un po’ visto l’infortunio al ginocchio rimediato in offseason. Ancora non si ha una data certa del rientro, ma intanto J. R. Smith ha voluto dire la sua sulla questione derby, alzata dalle dichiarazioni di Paul Pierce.

«Credo che sia un po’ amareggiato per aver lasciato Boston e parla un po’ troppo. Non sa cosa vuol dire giocare a New York e sono convinto che quelle cose le ha dette già sapendo di scatenare una reazione. Di sicuro pagherà per quello che ha detto». Queste le parole nemmeno troppo delicate di Smith.

Riguardo l’infortunio non ha dato notizie positive, visto che ha smentito un possibile ritorno nella gara inaugurale, che per i Knicks è in programma il 30 di ottobre in casa contro i Milwaukee Bucks.

Una notizia positiva per lui è però arrivata dalla società, visto che il suo fratello minore, Chris Smith, è stato convocato dai Knicks per una prova e J. R. è convinto che farà benissimo: «Non vedo l’ora di vederlo in azione. Ha lavorato molto per avere un’opportunità e sono convinto che non la sprecherà. La chiave per il successo è il lavoro duro e l’intelligenza e so che sono doti che non gli mancano».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche