Get Adobe Flash player

È ufficiale: Allen Iverson si ritira

allen iversonDopo molti ripensamenti adesso sembra che la decisione sia definitiva: Allen Iverson appende le scarpe al chiodo. Secondo quanto riportato da una fonte vicina al giocatore l’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare a ore. Il 38enne ex Sixers ha giocato le ultime partite da professionista nel 2011 un Turchia per poi prepararsi per una chiamata nella NBA. Nel corso degli ultimi due anni ha rifiutato un maxi contratto in Cina e qualche chiamata dalla D-League.

Le sue ultime dichiarazioni, che risalgono al 30 di marzo, lasciavano intendere che il momento della fine era prossimo: «Devo pensare a cosa è meglio per me. Se ci sarà la possibilità di giocare bene, ma se non dovesse accadere, non avrei alcun rimpianto. Nella mia carriera ho fatto molte cose che alcuni non si sognano nemmeno di fare».

I numeri parlano chiaro: 13 anni di carriera con 41,1 minuti, 26,7 punti, 6,2 assist e 2,2 palle recuperate di media; 71 presenze in gare di playoff con 45,1 minuti, 29,7 punti, 6 assist e 2,1 palle recuperate. Ha vinto un titolo di MVP e per 4 volte è stato il miglior marcatore della lega.

Per un giocatore come lui si va oltre i numeri. Per anni è stato il play più dominante della lega, dimostrando di saper far tutto. Il suo modo di gestire il pallone, trovare soluzioni per i compagni e segnare praticamente in ogni modo, lo hanno reso uno dei migliori play di sempre.

Iverson sarà eleggibile per la Naismith Memorial Basketball Hall of Fame nel 2015 e c’è da scommettere che appassionati e tifosi, specialmente di Philadelphia lo ricorderanno per sempre con affetto.

10 risposte a È ufficiale: Allen Iverson si ritira

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche