Get Adobe Flash player

È ufficiale: Datome ai Pistons

Datome NazionaleAlla fine Gigi Datome è approdato nella NBA e giocherà con la maglia dei Detroit Pistons. A darne l’annuncio è lo stesso giocatore sulla sua pagina facebook ufficiale: “Ho deciso di diventare un giocatore dei Detroit Pistons. Penso che possa essere il posto giusto per permettermi di fare un ulteriore salto di qualita’ nella mia carriera e per realizzare il sogno di una vita. Sono molto eccitato all’idea di unirmi al gruppo dei giocatori di Detroit. Voglio ringraziare la mia famiglia, il Presidente Toti, tutta la Virtus Roma e con lei i suoi tifosi per il loro continuo supporto e augurare alla Virtus il meglio per il futuro“.

L’MVP italiano nella stagione appena conclusa sarà il sesto italiano ad approdare nel campionato più bello del mondo, dopo Stefano Rusconi, Vincenzo Esposito, Andrea Bargnani, Marco Belinelli e Danilo Gallinari. Per Datome è pronto un biennale da 3,5 milioni di dollari.

Ultimo arrivato in casa Pistons è Josh Smith, mentre nello staff tecnico è arrivato Rasheed Wallace. L’ex giocatore, che ha vinto un anello proprio ai Pistons nel 2004, è stato avvistato durante una partita della squadra di Detroit durante la NBA Summer League e voci vicine alla dirigenza hanno confermato che sono in fase di definizione i dettagli di un accordo come assistente del nuovo allenatore Maurice Cheeks.

Speriamo che Datome riesca ad assorbire presto l’impatto con la NBA, mentre sulle testate statunitensi si sta spargendo la voce che i Pistons l’abbiano acquistato come un tiratore. Giocherà presumibilmente da 3, visto che come lunghi i Pistons sono piuttosto coperti. Se riuscirà a tenere alte percentuali anche a minutaggio molto ridotto (e chiunque sà che non è proprio facilissimo) potrà togliersi molte soddisfazioni.

2 risposte a È ufficiale: Datome ai Pistons

  • Rosco scrive:

    Sinceramente come TIRATORE in rotazione bassa non ce l vedo molto..
    pero come 3 con un minutaggio + che decente può ritagliarsi un posto importante e decisivo.
    per intenderci da 7-8 uomo del roster.
    bisogna vedere se j Smith giocherà da 3 o da 4…
    insomma è tutto in divenire ma sicuramente Gigi ha scelto bene rispetto ai grizzlies.
    e mi raccomando OSA, OSA, e RIOSA perché non hai nulla da perdere e puoi spaccare.

  • Alexis eiromene scrive:

    Squadra in ricostruzione, cantiere aperto! Ottima occasione per l’MVP del campionato italiano di dimostrare quanto vale sui due lati del campo. Impressionante la condizione degli ultimi due anni; se resta in salute “Gigigante” può essere un ottimo lungo di rotazione e restare nel line up anche nei minuti delle partite punto a punto.
    In bocca al lupo, Gigi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche