Get Adobe Flash player

Parker non cerca scuse e Battier si sente benedetto dagli dei

shane battierA poche ore dalla sirena di Gara 7 tra Spurs e Heat sono molte le reazioni tra i vincitori e i vinti. Sicuramente il più deluso è Tony Parker, che aveva condotto San Antonio fino alla finale con una post season incredibile e aveva promesso a Tim Duncan di regalargli un ultimo grandioso anello. Nella sfida decisiva ha dovuto assistere agli ultimi minuti dalla panchina a causa di un infortunio, ma per la verità nei minuti in cui è stato in campo non aveva brillato come al suo solito.

«Non ho scuse e sicuramente non cercherò qualche alibi per come ho giocato», ha detto il play francese. «I miei tiri non entravano, non riuscivo a penetrare come al solito e non ho trovato il ritmo partita. Il coach ha fatto bene a tenermi fuori nel finale, non posso biasimarlo».

Anche Ginobili non si dà pace e le 12 palle perse in Gara 6 e 7 sono il motivo principale: «Non ho dormito ieri perché avevo ancora in testa Gara 6 e come abbiamo sprecato un’occasione così ghiotta per vincere l’anello. Eravamo a 5 secondi dal titolo e credo che questa ferita non si rimarginerà facilmente».

Dall’altra parte ovviamente c’è molto entusiasmo e primo fra tutti c’è l’eroe della serata (non calcolando per ora la coppia James-Wade). Shane Battier ha messo a segno 9 triple su 12 tentativi in Gara 7, dopo averne realizzati 10 su 48 tentativi nelle gare precedenti. «Credo negli dei del basket e questa sera mi hanno condotto. A San Antonio molte conclusioni ballavano sul ferro e uscivano, ma stasera ero benedetto e non potevo sbagliare».

6 risposte a Parker non cerca scuse e Battier si sente benedetto dagli dei

  • AleHeat scrive:

    X ANONIMO

    rosicchiati i gomiti. io godo.

  • mamma mia scrive:

    Ma ragazzi il basket e uno sport per adulti non per bambini … bravi heat san antonio davvero avversari di un altissimo pregio soprattutto a livello tecnico (leggere greg popovich) , ha vinto il fenomeno sulla tattica …. partita storica anche se da fan dei thunder avrei preferito vedere un westbrook in finale con kd contro gli heat …. alla prossima annata dove ci sara da divertirsi … e li vedremo se questi miami valgono la storia cercando il threepeat …

  • Heat forever scrive:

    Ragazzi, siete invidisosi perché il vostro kobe di merda non ha fatto centro quest’anno?
    Siete delusi perché LBJ a 28 ha battuto i record di tutti gli altri?
    Oppure, perché vi rode il culo e non capite un cazzo di basket?
    Ogni decade ha i suoi mostri.
    Inchinatevi agli Heat del nuovo millennio.

  • Anonimo scrive:

    X Ale Heat:

    due parole: cagati addosso
    x tutti gli altri sostenitori degli heat:

    no niente cagatevi addosso pure voi

  • AleHeat scrive:

    WE ARE THE CHAMPIONS!!!!

    LET’S GO HEAT!!!Ancora ho le lacrime… tutto meritato contentissimo per wade sopratutto.

  • Michele Domesi via Facebook scrive:

    Shane ha fatto 6/8 da 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche