Get Adobe Flash player

VIDEO: Tony Allen multato per la simulazione in Gara 2

tony allenPoteva essere la giocata decisiva in Gara 2 tra San Antonio Spurs e Memphis Grizzlies. A 26 secondi dalla fine Manu Ginobili perde un brutto pallone e Randolph lancia Tony Allen in contropiede, quando i Grizzlies si trovano sotto di 4. L’argentino rincorre il suo avversario deciso ad impedire 2 punti facili e si appende al braccio sinistro, facendolo volare per terra. Un fallo duro che è stato valutato come antisportivo dagli arbitri, probabilmente influenzati nella chiamata dalla reazione di Allen, che si è portato le mani sul viso e ha cominciato ad agitarsi.

Il fallo di Ginobili poteva essere valutato come “flagrant” indipendentemente dalla “sceneggiata” di Allen, ma la NBA ha valutato il comportamento del numero 9 dei Grizzlies come atto ad ingannare gli arbitri ed è scattata la multa di 5.000 dollari. Nei playoff infatti, per i simulatori, non c’è più un’ammonizione, ma direttamente la multa, che dopo 3 episodi diventa squalifica.

Dopo l’azione in questione i Grizzlies hanno pareggiato il punteggio, venendo poi sconfitti nell’overtime da un immenso Tim Duncan.

Segnali di progresso della lega che è decisa a tutelare il lavoro degli arbitri, specialmente in fasi di gioco così delicate.

Ecco il video dell’episodio in questione:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche