Get Adobe Flash player

Michael Jordan ha scelto: Steve Clifford nuovo allenatore di Charlotte

steve cliffordUn’altra “x” sta per sparire nel toto allenatori che sta infiammando la NBA in vista della prossima stagione. Manca ancora l’ufficialità, ma i Charlotte Bobcats dovrebbero aver scelto il coach che guiderà la squadra: si tratta di Steve Clifford.

Fino a pochi giorni fa assistente di Mike D’Antoni ai Los Angeles Lakers, Clifford è l’uomo voluto da Michael Jordan per risollevare le sorti di una squadra reduce da 2 pessime stagioni. E reduce dall’esperienza negativa dei 2 precedenti allenatori: Paul Silas e Mike Dunlap. Fonti vicini alla franchigia hanno fatto trapelare che il contratto dovrebbe essere di 3 anni per 6 milioni di dollari.

Clifford, 50 anni, arriva quindi alla posizione di allenatore capo dopo una lunga esperienza come assistente. Prima di approdare ai Lakers era stato per 5 anni a Orlando e l’estate scorsa aveva seguito lo stesso percorso di Dwight Howard per entrare nello staff tecnico. Quello di Mike Brown prima e quello di Mike D’Antoni poi. Nel suo curriculum compaiono anche le esperienze con gli Houston Rockets e i New York Knicks.

In particolare, ha legato il suo nome a Jeff Van Gundy, coach che ha fatto da “chioccia” anche all’attuale allenatore dei Chicago Bulls Tom Thibodeau. E che ora approva la scelta fatta dai Bobcats. «Proprio come Tom – ha dichiarato Van Gundy -, Steve è stato troppo trascurato dall’NBA. Ma ho sempre avuto fiducia nelle sue capacità ed ero sicuro che sarebbe arrivata presto la sua occasione. Non avrà nessun problema a gestire il ruolo perché è un allenatore che sa ottenere il massimo dalla squadra e porterà una grande organizzazione».

Steve Clifford è quindi atteso da un compito difficile ma al tempo stesso esaltante: ridare lustro a una franchigia che nelle ultime 2 stagioni ha ottenuto pochi risultati. Appena 7 vittorie 2 anni fa (nel campionato condizionato dal lockout) e 21 in quella appena trascorsa.  Un numero che è servito solo a evitare solo il peggior record della Lega, lasciato proprio ai  Magic, ex squadra del neo allenatore.

Dopo aver annunciato il cambio di nome, con il ritorno agli Hornets a partire dal 2014, a Charlotte si pensa già al futuro. L’arrivo del nuovo coach è solo il primo passo. Il prossimo potrebbe essere quello dell’ingaggio come assistente di Pat Ewing. L’ex fuoriclasse dei Knicks ha lavorato con Clifford a Orlando e potrebbe raggiungerlo in Carolina.

Sicuramente farà un certo effetto rivedere insieme Jordan e Ewing. E visti i risultati sul campo dei Bobcats, non guasterebbe riverderli anche sul parquet!

 

2 risposte a Michael Jordan ha scelto: Steve Clifford nuovo allenatore di Charlotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche