Get Adobe Flash player

La paura fa 90 (punti). Miami torna avanti contro Indiana: 3-2

lebron james indiana 5La bilancia torna a pendere dalla parte di Miami. I Campioni in carica recuperano in fretta dalla delusione di Gara 4 e ripassano avanti nella serie: 3-2. Gara 5 della finale della Eastern Conference  parla nuovamente la lingua degli Heat che battono Indiana 90 a 79 all’AmericanAirlines Arena.

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Ma quando i palloni iniziano a scottare, finiscono dritti nelle mani di LeBron James. Il King trascina ancora una volta i suoi a un successo che potrebbe valere tanto. Intanto fa guadagnare un primo matchball, da provare a sfruttare sabato prossimo in Gara 6 a Indianapolis.

Una vittoria, quella degli Heat, nata negli spogliatoi a cavallo dei 2 tempi. Dopo una 1ª frazione chiusa avanti di 4 (44-40), i Pacers crollano sotto i colpi di James e di Udonis Haslem. Nel 3° quarto, i 2 giocatori di Miami firmano 26 punti in coppia, fondamentali per il break che decide la sfida. I 16 dell’MVP 2013 sono addirittura maggiori dei 13 messi dentro da tutta Indiana.

LeBron ha chiuso con 30 punti, 8 rimbalzi e 6 assist. Haslem con 16, che vale ancora di più considerata la media di 8 su 9. Mario Chalmers con 12 e Dwyane Wade con 10 sono gli altri finiti in doppia cifra per la squadra di Erik Spoelstra.

Ai Pacers sono mancati invece alcuni dei protagonisti di Gara 4. In particolare Lance Stephenson che ha finito con 4 punti e George Hill che ha messo dentro un solo tiro libero in 37 minuti. Non è quindi stato sufficiente il solito grande apporto del resto del quintetto. Paul George è tornato trascinatore con 27 punti, 11 rimbalzi e 5 assist, Roy Hibbert ne ha realizzati 22 con 6 rimbalzi, David West ha chiuso con 17 e 8 rimbalzi.

Una prova collettiva che dovrà quindi far riflettere Coach Frank Vogel. Se i Pacers vorranno evitare un’altra eliminazione per mano degli Heat, come successo un anno fa (4-2 in semifinale), dovranno tornare a risollevarsi in fretta. Sapendo che non ci sono più alternative: per guadagnarsi una storica finale con i San Antonio Spurs bisognerà piazzare 2 vittorie in 3 giorni. Impresa non da poco quando dall’altra parte c’è questo LeBron James.

Una risposta a La paura fa 90 (punti). Miami torna avanti contro Indiana: 3-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche