Get Adobe Flash player

I Thunder sbattono contro Gasol

randolph gasolIl premio di difensore dell’anno ha scatenato qualche polemica, ma oggi i Thunder forse ne sono convinti, vista la prestazione di Marc Gasol che mette a segno 20 punti, 16 dei quali nel secondo tempo, ma fa vedere le cose migliori proprio in difesa: con lui in campo la squadra di Oklahoma City ha una percentuale del 31%, contro il 48% quando lo spagnolo è in panchina. Gasol completa la sua serata perfetta con 9 rimbalzi, 4 assist e 2 stoppate.

Nell’87 a 81 finale pesano anche i soli 25 punti di Kevin Durant, che ne realizza solo 2 nell’ultimo quarto e sbaglia un piazzato a 40 secondi dalla fine che poteva rimettere in partita i Thunder. «È frustrante perdere così, ma dobbiamo reagire. Dobbiamo imparare da situazioni come queste e migliorare. Ho massima fiducia nei miei compagni», ha detto KD a fine partita.

Su Durant è stata nuovamente decisiva la difesa di Tony Allen, quinto nelle votazioni del Defensive Player of the Year, e proprio il numero 35 dei Thunder si complimenta con il suo avversario: «Stiamo parlando di un gran difensore, ma credo che sia la difesa di squadra a funzionare per i Grizzlies».

Scott Brooks, allenatore dei Thunder, è però convinto che l’attacco dei suoi abbia funzionato e le conclusioni prese siano state ottime, malgrado le percentuali al tiro non siano state eccezionali: «Spero che nella prossima partita riusciremo a prendere esattamente gli stessi tiri».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche