Get Adobe Flash player

I Celtics si preparano alla rifondazione, partendo da coach Rivers

Doc Rivers, Paul Pierce, Mickael PietrusLa sconfitta in Gara 6 contro i Knicks sembrava potesse minare il futuro di Doc Rivers sulla panchina dei Celtics. Danny Ainge ha invece confermato che il coach originario di Chicago allenerà la franchigia di Boston anche la prossima stagione, la sua decima consecutiva. «Ho parlato con Doc riguardo alla prossima stagione. Abbiamo un grandissimo coach, uno di quelli che molti vorrebbero avere e credo che lui ami Boston».

Il primo punto all’ordine del giorno per Rivers è il Draft del 27 giungo, che offre ai Celtics la possibilità della 16esima chiamata, la più alta dai primi tempi dell’era dei Big Three. Subito dopo vengono due argomenti molto delicati: la situazione di Kevin Garnett e Paul Pierce.

Garnett, dopo aver rifiutato un trasferimento durante questa stagione, vorrebbe qualche garanzia sul valore del roster che i Celtics stanno componendo, mentre per il capitano Pierce sembra che sia arrivato il momento di pensare seriamente ad un trasferimento.

Entro il 30 giungo la società deve decidere se prolungare il contratto di Pierce per 5 milioni a stagione, ma fonti vicine al giocatore avrebbero confermato che la famiglia ha cominciato le pratiche per un possibile trasloco.

Ainge non ha risposto riguardo al futuro di Pierce, ma si è complimentato con lui per la stagione appena conclusa: «Ha avuto un annata spettacolare, ma è stato molto impegnato e probabilmente ai playoff ha accusato un po’ di fatica. New York ha fatto un grande lavoro su di lui e gli ha tolto molte conclusioni. Ai playoff non ha brillato, ma la sua annata rimane spettacolare».

2 risposte a I Celtics si preparano alla rifondazione, partendo da coach Rivers

  • bruso scrive:

    rifondare ora o mai più far fuori kevin e paul abbiamo una buona chiamata al draft e con i contratti dei due big si prende un ottimo player se nn due… e poi c’e rondo da valorizzare…

  • alberto scrive:

    lasciare andare via paul pierce vuol dire, lasciare andare via un pezzo di storia. speriamo che i celtics non facciano lo stesso errore fatto a suo tempo con larry bird come dirigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche