Get Adobe Flash player

Kobe mostruoso e Lakers con un piede nei playoff

Kobe-Bryant-300x231Malgrado non si giocasse allo Staple Center ma nell’arena di Portland a fine gara il coro “MVP! MVP!” dedicato a Kobe Bryant era intonato da molti tifosi. Il Black Mamba è già in modalità playoff, come pare anche i suoi compagni, che grazie a 47 punti del loro leader vincono contro i Blazers e approfittano della sconfitta dei Jazz contro i Thunder per staccarli ulteriormente in classifica, nella lotta per l’ultimo posto dei playoff NBA 2013. Ora i Lakers hanno una vittoria di vantaggio e una sconfitta in meno, quando rimangono da giocare 3 partite per entrambe le squadre.

È il record stagionale per Bryant che ha condotto i suoi in una partita in bilico fino alla fine, vinta per 113 a 106, ma nella quale i Lakers si sono trovati ad inseguire fino all’ultimo quarto, concluso con un +9. «Dobbiamo rimanere concentrati, siamo ancora in corsa», ha detto Kobe, «rimangono 3 finali e dobbiamo vincerle tutte».

Dall’altra parte come al solito brilla il rookie Lillard, che realizza 38 punti in un confronto diretto con Kobe. «Ci marcavamo a vicenda per praticamente tutta la partita, mi sono divertito molto a fronteggiarlo». Anche il numero 24 dei Lakers spende ottime parole per il proprio avversario diretto: «Ha giocato alla grande. Non credo che per lui sia stata una serata fortunata. Ha i movimenti, la pazienza, l’intelligenza, l’equilibrio nel salto».

Buone risposte anche da Pau Gasol che con 23 punti, 9 assist e 7 rimbalzi fa capire quanto sia migliorato nelle ultime uscite. Molti degli assist erano per Howard, compreso quello per l’alley-oop a 53 secondi dalla fine, che ha dato il vantaggio decisivo ai Lakers. I due lunghi ora giocano bene e coesistono ottimamente.

Per i Jazz c’è ancora una piccola speranza per il calendario, che vede i Lakers affrontare Warriors, Spurs e Rockets. 3 formazioni già ai playoff, ma che se decideranno di giocare potrebbero metter in grossa difficoltà i ragazzi di Mike D’Antoni.

2 risposte a Kobe mostruoso e Lakers con un piede nei playoff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche