Get Adobe Flash player

VIDEO: JaVale Mcgee vs Shaq

javale-mcgee-nuggetsPrima o poi c’era da aspettarselo. JaVale McGee è diventato un punto di riferimento nella NBA, se non per le sue pur ottime prestazioni con i Nuggets di coach Karl, per le sue ormai numerosissime gaffe sul campo di gioco. Proprio grazie a questi siparietti Shaq, commentatore per TNT, lo ha eletto come suo idolo e non manca mai di inserirlo nella sua personale classifica settimanale, la famosa “Shaqtin’ a fool”.

Dopo la vittoria dei Nuggets contro i Clippers, serata in cui McGee non ha messo a referto alcun punto in 14 minuti, il lungo si è collegato proprio con Inside the NBA, la trasmissione di approfondimento con tra i commentatori Shaquille O’neal. Tra i due è il primo confronto diretto in televisione e c’era da aspettarsi di tutto. Alla domanda del conduttore Ernie Johnson a proposito dei continui commenti di Shaq, McGee ha risposto: «Posso definirlo come un bullo, che continua a prendersi gioco di me».

Shaq ha voluto chiarire che, nonostante le continue prese in giro, ama il modo di giocare di McGee, ma quando gli viene chiesto cosa preferisce di “Shaqtin’a fool” JaVale risponde: «Non guardo Shaqtin’ a coon». Dal titolo originale che in pratica vuol dire una cosa del tipo Shaqizzando uno sciocco, McGee ha usato “coon”, in pratica negro. Un insulto razzista che ha suscitato ilarità in studio, ma che ha lasciato intendere che non si poteva andare avanti.

Il conduttore ha cambiato argomento dicendo: «Questa intervista sta prendendo una brutta piega». Da lì in poi si è parlato solo della stagione dei Nuggets.

Con le sue continue “papere” McGee se la cerca, ma è evidente che le continue prese in giro di tutta la NBA non fossero gradite.

Ecco uno speciale (dell’anno scorso) di Shaqtin’ a fool, interamente dedicata a McGee:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche