Get Adobe Flash player

Antipasto di playoff: i Knicks stendono i Celtics

meloCome cambia in fretta il vento nell’NBA. In 8 giorni, il destino dei New York Knicks e dei Boston Celtics si è completamente ribaltato. In tutti i sensi. E ieri sera, al Garden, se n’è avuta la dimostrazione con il successo d’autorità dei newyorkesi per 100 a 85.

Poco più di una settimana fa, i Knicks sembravano al tappeto. Sfiduciati, dimezzati dagli infortuni e battuti 4 volte di fila in trasferta. Poi, la svolta. Torna Carmelo Anthony e New York riprende a volare. La vittoria in casa Utah dà la scossa, aprendo una serie di vittorie che a Boston è arrivata a quota 5.

Al Garden sono stati proprio Melo (29 punti e 8 rimbalzi) e J.R. Smith (34 punti e 7 rimbalzi partendo dalla panchina) a trascinare i Knicks, capaci di archiviare la gara già nel primo tempo, chiuso sul +14. Un successo che vale doppio. Se la regular season finisse oggi, la squadra di coach Mike Woodson troverebbe al primo turno proprio i Celtics. E in questo momento la bilancia pende nettamente a favore di New York.

Boston si lecca le ferite e incassa la 5ª sconfitta di fila. Il ko di una settimana fa con Miami ha lasciato il segno sul morale. Così come l’infortunio di Kevin Garnett, che sta pensando solo a guarire per tornare al meglio per i playoff. E visto l’ultimo periodo dei Celtics, il suo rientro sarà quanto mai fondamentale. Magari accompagnato da un altro cambio di direzione del vento NBA. Se le finali si giocassero domani, il confronto potrebbe non avere storia. A domenica appuntamento per la controprova, quando le 2 rivali si ritroveranno al Madison per l’ultimo confronto diretto prima dei playoff.

2 risposte a Antipasto di playoff: i Knicks stendono i Celtics

  • Anonimo scrive:

    Mi sa che magari l’antipasto a boston e rimasto sul groppone 🙂

  • alle_bene scrive:

    Non credo proprio che sia un antipasto….a entrambe le squadre mancavano vari giocatori…che titolo insulso…altimamente state deludento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche