Get Adobe Flash player

VIDEO: Finalmente Belinelli

I Bulls sono ancora in attesa del ritorno di Derrick Rose e nel frattempo devono cercare di rimanere in scia delle grandi. Il numero 1 sposta gli equilibri dell’intera Eastern Conference, ma per ora la franchigia di Chicago, in 4 posizione come squadre al completo come Nets o Celtics, sta confermando, se mai ce ne fosse bisogno, il valore del proprio allenatore.

Tom Thibodeau, sicuramente uno dei migliori allenatori in circolazione, è riuscito a dare ai Bulls un’armonia, senza intaccare la leadership di Rose, che non avrà alcun problema ad inserirsi in questo sistema di gioco. Per il ritorno in campo si parla ancora di febbraio. La terza miglior difesa della NBA conferma i principi standard di Thibodeau, ma la cosa che ci fa più piacere è la rinascita di Marco Belinelli, che dopo un inizio disastroso, ora rappresenta una risorsa importante per i Bulls, che anche grazie a lui hanno inanellato una serie di ottime prestazioni.

Nelle ultime 5 gare i Bulls sono sul 4-1 e proprio in queste gare c’è stata la svolta per l’ex Fortitudo. Contro i Cavaliers è arrivato il record stagionale di 23 punti e da lì in poi la stagione dell’italiano è cambiata.

Ecco la sua miglior prestazione:

Nelle ultime gare l’allenatore lo tiene in campo quasi sempre: 39 minuti contro i 21 stagionali. Ovviamente aumenta anche la media punti, che nelle ultime 5 è di 19 contro gli 8,6 stagionali.

Nella notte è arrivata la vittoria contro i Sixers e Belinelli ha messo a referto 16 punti, confermando il livello raggiunto, ma è la prestazione contro i Knicks che ha probabilmente convinto coach Thibodeau: 22 punti con 3/4 da 3 punti e 15 punti solo nel primo quarto. Nell’era post Jordan, ai Bulls, era riuscito solo a Rose di realizzare 15 o più punti contro i Knicks nel primo quarto, era il febbraio 2010.

Insomma Marco piano piano sta convincendo e noi, sperando che mantenga questo livello di gioco, non vediamo l’ora di vederlo al fianco di uno dei giocatori più devastanti della NBA: Derrick Rose.

4 risposte a VIDEO: Finalmente Belinelli

  • C'monRoy. scrive:

    Bargnani dovrebbe farsi dare ripetizioni di tenacia dal Beli! Sperando che con il rientro di Hamilton e poi di Rose non sparisca. Sicuramente quest’anno per ora è quello che ci sta dando più soddisfazioni. Con Rose accanto avrà problemi, il Beli ha bisogno di un play che faccia molto gioco per la squadra e non di uno che attacca sempre e comunque il canestro per fare l’assist sullo scarico a rimorchio o andare fino in fondo.

  • mautrok scrive:

    io penso che rischierà di sparire a fianco di rose quandi rientrerà, anche se spero di no. è cmq, a livello di nba, secondo me, un goocatore incompleto e purtroppo al di sotto degli standard degli altri giocatori che ricoprono il suo ruolo in altre squadre di alto calibro:(

  • Ivan Castellucci via Facebook scrive:

    Di base è sicuramente il meno talentuoso fra i tre italiani ma, a differenza degli altri due, è quello che è migliorato di più dal suo approdo in NBA, ora deve sistemare ancora un po’ la fase difensiva, che agli americani sta molto a cuore da quanto si legge nelle loro pagine di fb, e può diventare un giocatore importante per la sua squadra.
    Un’ultima cosa, non indifferente secondo me, sia cestisticamente parlando che caratterialmente lo trovo il più americano dei tre, questo lo aiuta molto ad essere apprezzato dai fans della squadra in cui milita.

  • Hennet scrive:

    Spesso denigrato, si sta prendendo grosse soddisfazioni in un attacco che fa veramente fatica!
    speriamo continui così: la costanza non è stata il suo forte fino ad ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche