Get Adobe Flash player

Lakers-D’Antoni, i dettagli dell’accordo

Tra i tanti nomi usciti dopo l’esonero di Mike Brown quello di Mike D’Antoni sembrava il più probabile. Tra poche ore sarà annunciato ufficialmente quello che l’agente dell’allenatore, Warren LeGarie, ha rivelato. 4 anni di contratto per quello che secondo la società è il migliore coach libero in questo momento.

Fallita l’operazione Phil Jackson, visto anche l’ingaggio richiesto, oltre 10 milioni l’anno, si è optate per l’ex Knicks e Suns. D’Antoni, che si è operato al ginocchio a inizio novembre, raggiungerà la squadra quanto prima.

Steve Nash si è detto felice di rincontrare il suo vecchio coach ai tempi dei Suns: «Tutti sanno quanto voglio bene a Mike. Se dovesse arrivare per me sarebbe grandioso, ma credo soprattutto per la squadra».

Ai Lakers arriva quindi un allenatore che fa della velocità e dell’attacco un punto di partenza, allenatore dell’anno nel 2005 (con i Suns) e allenatore all’All Star Game del 2007.

5 risposte a Lakers-D’Antoni, i dettagli dell’accordo

  • valerio scrive:

    Mike che gioca con 2 lunghi come Gasol e Howard…uno dei 2 farà tanta tanta panchina penso…

  • BlackMamba scrive:

    Mike e’ bravo…ma non e’ Phil…nessuno e’ Phil…come nessuno e’ Kobe…

  • robynba scrive:

    Ma Phil jackson non si tiene la figlia di Buss…?? Che problemi ci dovevano stare 1 per i soldi (10milioni per i lakers sono ridicoli) 2 per questo rapporto in famiglia? Mha cmq d’antoni non lo vedo per niente ai lakers era l’ultimissimo dei miei pensieri, ci stavano ben altri. Si fara quelle 30 partite e poi rifarà le valigie

  • Federico scrive:

    sicuramente meglio di quell’incompetente

  • Hennet scrive:

    Almeno dovrebbero risolvere il problema attacco che avevano con Brown…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche