Get Adobe Flash player

VIDEO: Howard, un debutto coi fiocchi

Una doppia doppia in 33 minuti per la prima in maglia Lakers di Dwight Howard. 19 punti, 12 rimbalzi, 8 su 12 al tiro, 4 stoppate e 2 assist per lui in una serata da incorniciare. Peccato solo che alla fine i suoi non siano usciti vittoriosi contro i Kings che non hanno voluto recitare il ruolo di comparsa, ma hanno fatto vedere buone cose.

«È stato divertente», ha detto Howard a fine gara, «ero eccitato al semplice fatto di poter scendere in campo di nuovo. Mi sono anche commosso un po’ al momento di entrare. Fisicamente sto bene, anche se non sono in piena forma e si è visto quando ho provato a stoppare o a saltare a rimbalzo». In effetti la schiacciata del rookie Thomas Robinson sulla sua testa è una cosa che non vedremo troppo spesso.

Già dal primo canestro si è visto che i Lakers avevano voglia di divertirsi e divertire: assist di Gasol e schiacciata al volo di Howard, tutto sotto gli occhi attenti di Bryant. «Ho solo cercato di mettere Howard a suo agio, non volevo che sentisse la pressione», ha detto Kobe.

Steve Nash, che ha spaventato tutto per un brutto colpo preso alla caviglia, ha commentato: «Howard rende il gioco più semplice per tutti, è una presenza a canestro incredibile. Per me è un piacere giocare con lui».

Un’atmosfera scherzosa all’interno dello spogliatoio che si è vista anche in campo, questi sono i nuovi Lakers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche