Get Adobe Flash player

Jason Terry: «Sono nato per uccidere»

Non ci ha messo molto ad entrare nella giusta mentalità: quella che permette ai verdi di Boston di giocare ad alti livelli praticamente da sempre. Dopo aver ufficializzato la scelta del numero 4 per la sua stagione, Jason Terry, ormai a tutti gli effetti un ex Mavs, ha da subito parlato da Celtic.

Non ci metterà molto nemmeno ad entrare nel cuore dei suoi nuovi tifosi, specialmente se in campo saprà dar seguito alle sue parole da combattente, cosa che ha sempre fatto a Dallas. Le sue parole suonano leggermente ardite, visto che ha detto che il suo obiettivo è uccidere Lakers e Heat.

«Il mio obiettivo è uccidere», ha detto durante la consueta apparizione al torneo di golf al The International, «non importa chi, se i Lakers o gli Heat. Spero tutti e due. È per questo che gioco ed è per questo che gioco qui».

20120926-181511.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche