Get Adobe Flash player

Shaq: Howard non immagina nemmeno la pressione che dovrà sostenere

Alla fine la telenovela ha trovato il suo epilogo, ma mentre i tifosi dei Lakers e gli appassionati si sfregano le mani in attesa dell’anello annunciato, gli esperti analizzano i possibili ostacoli che i gialloviola potrebbero incontrare.

Prima fra tutte la convivenza tra prime donne, con il giocatore più egocentrico della NBA. Perché Kobe detta legge, ma la truppa deve essere unita. Bynum lo seguiva ciecamente, Gasol è il suo scudiero, ma Howard?

Il nuovo numero 12 passa da Orlando a Los Angeles, come Shaq. Storia d’amore finita malissimo proprio con Kobe per tutta una serie di incomprensioni.

Proprio Shaq si esprime a proposito dello scambio dell’anno: «non immagina nemmeno la pressione che dovrà sopportare lì. Almeno tre volte maggiore rispetto ai Lakers. Appena sono arrivato io, Jerry West mi ha portato al Forum e mi ha fatto alzare la testa per farmi capire quanti grandi centri avevano vestito quella canotta».

«Anche i tifosi sono difficili. Il primo anno lo ameranno, ma se poi non vince dopo due anni sarà criticato come uno qualsiasi».

Insomma ci sarà del lavoro da fare, anche da parte dei Lakers, che nel frattempo devono vincere e cercare di convincere Superman a restare. Il contratto di Howard scade a fine stagione…

20120812-172402.jpg

6 risposte a Shaq: Howard non immagina nemmeno la pressione che dovrà sostenere

  • gortat scrive:

    Magari lo sta già aiutando a superare la pressione di cui parla, magari no. In fondo, non siamo lì per saperlo.

  • biiig scrive:

    io so solo che shaq dovrebbe farsi i fatti suoi e al massimo se proprio vuole fare il grande che vada a dare una mano a Howard, insegnandoli magari come si supera quella pressione; visto che oltre a fare shaq t’in fool non fa altro dalla mattina alla sera.

  • gortat scrive:

    O’neal non può insegnargli niente, certo… In fondo è stato solo uno dei centri più devastanti di sempre, probabilmente il più devastante. E parliamo di centro puro, non di un 4 diventato 5 per necessità. Per non parlare dei 4 titoli che ha vinto. diciamo 3 dai, ché quello a Miami lo ha vinto Wade da solo…

  • frankie scrive:

    Non mi sembra che O’Neal possa insegnarli qualcosa dato che faceva lo stesso gioco
    di Howard palla sotto e schiacciata mai un tiro da fuori per non parlare di come tirava
    i liberi se vuole qualcuno che gli insegni qualcosa vada da Walton o da Kareem.

  • gasp scrive:

    A howard servirebbe proprio un corso accelerato sui grandi centri dei lakers per capire di fare meno il simpaticone e giocare con piu cattiveria e determinazione

  • Pingback: Topic ufficiale NBA 2012/2013 - Pagina 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche