Get Adobe Flash player

Notizie in…pillole

Kevin Garnett al centro delle voci di mercato

Continua il polverone attorno al futuro di Kevin Garnett: i Boston Celtics hanno esplicitato un’offerta al giocatore chiarendo di volerlo in squadra anche l’anno prossimo. Il lungo è in scadenza e, come riporta il Boston Herald, potrebbe decidere di aspettare prima di scegliere la prossima destinazione. Garnett come detto già prima dei playoff vorrebbe restare a Boston ma vuole anche poter lottare per il titolo quindi prima vuole vedere che tipo di roster metteranno in piedi i Celtics. “Kevin è un giocatore molto fedele alla squadra, ma penso che sarà difficile per lui tornare se i Celtics ripartiranno da zeroPenso che prima valuterà tutte le opzioni e poi deciderà” ha detto una fonte vicina al giocatore. Intanto, oltre a quello degli Spurs, spunta l’interessamento dei Lakers che vorrebbero KG al posto di Gasol (nuovamente con la valigia in mano) per l’ennesimo assalto all’anello dell’era Bryant.

Torna il sereno in casa Bryant?

Potrebbe tornare il sereno in casa Bryant: Vanessa si è infatti rifiutata di firmare i documenti per rendere ufficiale il divorzio dal Black Mamba. Dopo la burrasca di qualche mese fa con Vanessa che accusava Bryant di averla ripetutamente tradita nel corso dei loro dieci anni di matrimonio, la coppia sta cercando di ripartire assieme.
Kobe e Vanessa, come riporta TMZ, si vedono molto spesso negli ultimi tempi anche se ancora non sono tornati a vivere assieme.
Vanessa ha tempo fino al fine settimana per firmare i documenti e rendere ufficiale il divorzio, altrimenti la pratica dovrà ripartire da zero.

Fisher smentisce le voci di ritiro

Derek Fisher non ha alcuna intenzione di ritirarsi al termine della stagione. L’ex Lakers vorrebbe rimanere ai Thunder ma la sua permanenza non è semplice considerando che Eric Maynor, fuori per infortunio, tornerà in squadra. Fisher sarà free agent in estate.
Ho sempre dato il massimo. Ora che l’estate sta arrivando, cerco di non pensarci. Specialmente ora che c’è così tanto in ballo. Il mio piano è di giocare anche l’anno prossimo. Sicuramente non mi ritiro. Mi sento benissimo e non ho alcuna intenzione di appendere le scarpe al chiodo dopo queste due settimane” ha detto Fisher.

I Grizzlies cambiano proprietà

Michael Heisley ha raggiunto un accordo di massima per la cessione dei Memphis Grizzlies a Robert J. Pera, fondatore e CEO di Ubiquiti Networks.
La vendita dovrà essere ora approvata dalla NBA. Heisley comprò i Grizzlies nel 2000, quando erano ancora a Vancouver, Canada.

76ers: Lou Williams vuole uscire dal contratto

Lou Williams, uno dei migliori giocatori dei Sixers in stagione, è intenzionato ad uscire dal suo ultimo anno di contratto. Il giocatore guadagnerebbe 6.4 milioni di dollari l’anno prossimo.
Uscire dal contratto non significa necessariamente andare via. Si esce dal contratto per iniziarne uno nuovo” ha detto Williams via Twitter.

Fonti: Sportando, Boston Herald, TMZ, Oklahoman, NBA, Philadelphia Inquirer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche