Get Adobe Flash player

Idea Patrick Ewing per guidare i Bobcats

La notizia sicuramente farà piacere agli amanti dell’amarcord: Michael Jordan (proprietario dei Bobcats) avrebbe incontrato Patrick Ewing (suo vecchio amico) per sondare la sua disponibilità a divenire il nuovo head-coach di Charlotte. L’incontro rientra in un normale giro di contatti che i Bobcats stanno avendo per cercare il sostituto del dimissionario Silas. A quanto ci risulta i Bobcats avrebbero sondato il terreno anche con Mike Malone attualmente assistente allenatore dei Golden State Warriors e con l’ex allenatore dei Portland Trail Blazers Nate McMillan.

Ewing ha lavorato otto anni come assistente inclusi i 5 passati nello staff di Stan Van Gundy a Orlando ed è molto apprezzato nell’ambiente NBA per le sue grandi capacità di leadership tanto da meritarsi un elogio anche dal general manager dei Detroit Pistons, Joe Dumars che lo aveva contattato la scorsa primavera per offrirgli il posto di head-coach della sua franchigia. Non se ne fece poi nulla ma Dumars rimase favorevolmente impressionato da Patrick.

Nel frattempo stanotte, alcuni funzionari di Charlotte si sono incontrati con Mike Malone per capire le sue intenzioni ma la concorrenza su di lui è feroce dato che già lo scorso anno era in aria di promozione a head-coach proprio ai Warriors che poi scelsero Mark Jackson salvo poi firmare anche Malone con il contratto più alto della lega per un assistente $750.000 dollari.

In molti si aspettano un forte impegno economico da parte di Michael Jordan nel realizzare un roster vincente dopo l’ultima fallimentare stagione e la prima fase sarà quella di garantirsi, eventualmente anche pagando lautamente, i servigi di uno staff tecnico all’altezza della sfida ma è probabile che molti dei candidati alla panchina non sciolgano la riserva prima del prossimo 30 maggio quando si saprà se i Bobcats vinceranno la Lottery garantendosi la prima scelta al prossimo Draft (così da prendere il centro di Kentucky Anthony Davis).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>