Get Adobe Flash player

Ncaa: le “K” in finale

Stasera si giocherà la finale 2012 del basket universitario americano che vedrà fronteggiarsi Kentucky e Kansas. I secondi hanno vinto sul filo di lana la semifinale contro Ohio State  per 64-62 con un ottimo Thomas Robinson che mette a referto 19 punti e 8 rimbalzi, coadiuvato da Travis Releford (15 punti e 6 rimbalzi) e Elijah Johnson (13 punti e 10 rimbalzi). La loro forza non è stata solamente affidarsi a loro tre, ma soprattutto frenare la stella di Ohio Jared Sullinger relegato, a fine partita, a 13 punti (5/18 dal campo) e 11 rimbalzi.

Proprio le percentuali dal campo e la difesa di Kansas hanno fatto la differenza anche perchè si sapeva che chi avrebbe vinto non era comunque la favorita alla vittoria finale. Dunque bisognava puntare molto sulla difesa e creare un gioco che potesse limitare le stelle degli avversari. Anche se sul filo di lana ma Kansas ha dimostrato, con un recupero durante il secondo tempo, di volere di più questa finale e ci è riuscita.

Il quadro che ci si presenta per l’ultimo atto dell’Ncaa 2012 è sbilanciato a favore di Kentucky ma non è la prima volta che i favoriti non vincono. Kansas ha dalla sua una grande difesa, come già detto, e di una presenza a rimbalzo molto importante e potrebbe mettere in difficoltà il gioco di Kentucky che gira tutto intorno alla stella Davis, ma fermata quella può andare in difficoltà. La partita è apertissima e può succedere di tutto, favoriti i i ragazzi di Calipari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche