Get Adobe Flash player

Memphis vs LA Clippers 98-99… partita incredibile!!!

Una partita che al suo interno ne racchiude due, una dove Memphis ha vinto di 27 punti e l’altra dove i Clippers hanno vinto di 28. Memphis Grizzlies vs Los Angeles Clippers 98-99 è stata una partita incredibile dove abiamo assistito ad un ecupero unico nel suo genere dove la squada in trasferta, nei playoffs, recupera ben 27 punti nel giro di 16 minuti. Ma cerchiamo di mettere ordine nella disfida tra Chris Paul e Michael Conley.

L’inizio dei Grizzlies è spaventoso, forse il miglior basket espresso finora. Si rivede in quintetto Zach Randolph, il mago dei playoffs, che però chiuderà solo con 6 punti. Marc Gasol, cme da noi predetto, è un fattore non indifferente in mezzo all’area e domina a rimbalzo, non dimenticando la fase offensiva che con 14 punti e 6 assst risulta fondamentalepr il primo allungo. Conley e Rudy Gay fanno dei numeri mozzafiato, come il palleggio i mezzo alle gambe andando indietro seguito dall’arresto e dai 3 punti! Chiuderanno rispettivamentecon 17 e 19 punti. Un ottimo O.J. Mayo dalla panchina da un contributo impressionante con i sui 17 punti e il suo 4/6 da 3 che porta la sua squadra sul +27.

La partita risulta, a 16 minuti dalla fine, virtualmene chiusa. Gli occhi spenti e spaesati dei Clippers sono l’immagine che ci regala la regiaa metà terzo quarto. Poi qualcosa succede, il sacro fuoco si impossessa di quel campione che risponde al nome di Chris Paul. Non farà azioni da ricordare, ma trascina la quadra con il suo carisma, con la sua capacità di prendere in mano le situazioni più difficili e di affidarsi a chi vede nella migliore condizione. Lui battezza Neil Young e gli da assist per mettere un 3/4 da tre che stordisce Memphis. Fa correre e saltare Blake Griffin che fino a quel momento aveva sofferto. Butler si inforunia alla mano e non può dare il suo contributo, ma i Clippers vanno da soli.

Arrivano a -20, poi rubano palla e innescano il coropiede, -12. Poi il tir da tre di Young, i tiri liberi di Chris Paul e in un batter d’occhio ci troviamo sotto di 1. Gli arbitri fischiano un fallo generoso su Chris Pul che si presenta sulla lunetta sotto 98-97. La palla è pesantissima, abbiamo già visto che molti campioni hanno sbagliato in queste situazoni… lui no! 99-98 e palla ai Grizzlies e mancano 23 secondi. Decidono di giocarsela fino all afine per il tiro della vittoria, io mi sarei giocato un’azione veloce in 10 secondi e poi cercato un’altra possibilità, ma fatto sta che Rudt Gay sbaglia e i Clippers iniziano a prendere coscenza di quello che hanno fatto.

Altra serie lunga dove peserà moto il risultato di questa partita, soprattutto psicologicamente per una vittoria buttata alle ortiche di Mephis (non si può!!!!) e per una vttoria insperata di Los Angeles.

4 risposte a Memphis vs LA Clippers 98-99… partita incredibile!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche