Get Adobe Flash player

Gordon prigioniero degli Hornets

Non c’è pace per i tifosi degli Hornets: mentre appare praticamente fatta per l’acquisto da parte di Tom Benson (già proprietario dei New Orleans Saints’) della franchigia per una cifra vicina ai $338 milioni di dollari, il connubio consumato tra Eric Gordon e i New Orleans Hornets sembra già finito dopo sole 5 presenze perché a tanto ammonta il magro numero di partite in cui coach Monty Williams ha potuto schierare la guardia proveniente dai Clippers.

In estate Gordon sarà un restricted free agent dato che il suo agente Rob Pelinka e il GM degli Hornets, Dell Demps, non sono riusciti a trovare un accordo per l’estensione del contratto.

Con Indiana, Phoenix, Portland e Dallas date come interessate al giocatore, Gordon ha già avuto parole di addio per la squadra e la città:

“Abbiamo un allenatore davvero sottovalutato, è uno dei migliori in circolazione, e non è l’unico ad essere sottovalutato, tutta la squadra lo è. Capisco benissimo che i nostri risultati non sono esaltanti (16-42), ma sono stato fuori tutta la stagione. Gli Hornets possono anche vantare dei tifosi sono fantastici. Non posso certo parlare male di questa franchigia. La città è molto meglio di quello che la gente pensa senza esserci mai stata. In generale sono stato bene.” – Eric Gordon

Ciò nonostante, gli Hornets non sono affatto intenzionati a lasciarlo libero e per di più hanno la possibilità di pareggiare qualsiasi offerta visto il loro spazio salariale libero.

“Noi vogliamo qui Eric ancora per molto tempo, quest’estate ufficializzeremo un contratto a lungo termine. Lo riteniamo un giocatore in grado di segnare molti punti e per molto tempo, eravamo entusiasti al suo arrivo e lo siamo anche ora.” – Dell Demps, GM New Orleans Hornets

A Gordon rimane solo la speranza di convincere Demps e il nuovo proprietario a inserirlo in una trade dopo il rinnovo quando un giocatore con quell’ingaggio e quella propensione agli infortuni sarà decisamente meno appetibile per le altre franchigie…

Fonte: Real GM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche