Get Adobe Flash player

Chicago vs 76ers 1-0, Rose si è rotto il crociato!

Chicago timbra con una vittoria il debutto stagionale nei playoffs 2012. Chicago Bulls vs Philadelphia 76ers 103-91 è un punteggio che rispecchia l’andamento della partita costruita dal gioco in velocità di Chicago e dall’atteggiamento aperto che hanno avuto i 76ers.

Rose è tornato 23 punti, 9 rimbalzi, 9 assist e il break a fine secondo quarto, che poi è risultato decisivo per il risultato finale, lo ha deciso proprio Rose con 3 penetrazioni finite puntualmente a canestro. Noah e Boozer sempre presenti soprattutto in difesa dove hanno controllato i lunghi di Philadelphia, un Deng sufficente che ha svolto il suo ruolo di collante in maniera perfetta e un Rip Hamilton praticamente perfetto al tiro (6-7 dal campo) con 19 punti finali si rivela l’arma in più rispetto allo scorso anno.

Philadelphia non gioca affatto male, rimane aggaccianta ai Bulls per più di metà partita e solo l’allungo fatto da D-Rose si stacca e non riesce a recuperare. Igoudala sotto tono, sparacchia dal campo (3-11) e non risulta decisivo nel gioco dei 76ers che si appoggiano più su Brand (19 punti)sotto canestro e Holiday dal campo (16 punti). Una panchina che da punti e sostanza grazie a Young (13 punti) e Turner (12 punti).

La cronaca però deve finire qui perchè, purtroppo, i Bulls perdono per tutti i playoffs proprio Derrick Rose che si infortunia al ginocchio a 1:19 dalla fine della partita. Si capisce subito che l’infortunio non è semplice perchè il fenomeno di Chicago si accascia senza aver subito un contatto. I dottori lo portano subito fuori, lo fasciano, ghiaccio e risonanza immediata e il responso è il peggiore possibile: rottura legamento crociato anteriore ginocchio sinistro, fuori per tutti i playoffs e addio a Londra 2012.

Queste le parole di coach Thibodeau al termine della gara: “Rose verrà sottoposto a risonanza magnetica (già effettuata ndr). L’ho tenuto in campo perchè il punteggio stava diventando negativo per noi”, alle quali vanno ad aggiungersi quelle di John Lucas III: “Sto pregando per Derrick” e quelle di Kyle Korver: “E’ la vittoria più amara. Però abbiamo giocato tante gare senza di lui, quest’anno, dobbiamo farci trovare pronti”.

Ora tutto potrebbe cambiare, gli equilibri pensati e sognati ad Est saltano. Chicago era la favortia per vincere  la conference, sognavamo una finale con Miami, ma ora? Visti i 76ers stanotte vi posso dire che nemmeno la serie ha un risultato certo e sicuramente non finirà in 4 partite come si era pronosticato.

4 risposte a Chicago vs 76ers 1-0, Rose si è rotto il crociato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche