Get Adobe Flash player

Riecco i Clippers!!

Arrivavano da una striscia di 3 sconfitte consecutive (mai successo in stagione) e i Clippers hanno reagito da squadra caratteriale quale è. Chris Paul trascina contro i Grizzlies la squadra con i suoi 19 punti e 13 assist, anche se la sua presenza in campo viene ridimensionata dai numeri, lui è una presenza, l’anima, il condottiero di una squadra giovane che sarà complicata per tutti.

Accanto al miglior play d’america ci sono dei buoni giocatori che tmbrano sempre il proprio cartellino come Foye 18 punti in 30 minuti con buonissime percentual, Young 16 punti in 26 minuti venendo dalla panchina, Butler 12 punti e 7 rimbalzi e Griffin con la sua solita doppia doppia (20 punti e 10 rimbalzi). Assenti Jordan e Martin ma in una singola partita può accadere, anche se il lungo a volte sembra lontano dal gioco e dalla squadra.

I Los Angeles Clippers stanno costruendo  l’impalcatura della futura squadra in maniera esemplare. Debbo dire che oltre a Paul ci sono ottimi giocatori che se riusciranno a crescere (vista l’età) e a sposare il progetto potranno togliersi qualche soddisfazione. Il loro gioco non è solamente pick and roll tra Paul e Griffin, come tutti pensavano, ma stanno costruendo, piano piano, anche altri giochi sullo scarico e sui ribaltamenti che danno l’opportunità di aumentare le bocche da fuoco in attacco e allargare le difese avversarie.

Forse proprio da Griffin ci si aspettava non solo più numeri, ma anche una crescita tecnica che latita ancora. Nessuno mette in dubbio le sue capacità atletiche (chi potrebbe?) ma il suo talento non può e non deve limitarsi solo a quello. Blake deve sforzarsi, oramai il prossimo anno, di crearsi un tiro o un movimento anche a 5 metri da canestro. Howard insegna, il lungo di Orlando ha lavorato sul suo gancio e ha cominciato a lavorare tecnicamente non limitandosi alle sue super schiacciate.

Se la sua strada sarà questa allora i Clippers diventeranno possibili pretendenti dell’anello, in caso contrario ci limiteremo ad ammirare le giocate di quel genio che risponde al nome di Chris Paul.

5 risposte a Riecco i Clippers!!

  • Cetrangolo scrive:

    Sicuramente..però non venirmi a dire che sono da titolo perché ancora manca davvero tanto anche se ci fosse stato billups..i lunghi sotto m
    Convincono poco..diciamo k a differenza di simun kevin love che il salto di qualità l ha fatto eccome,griffin non è neanche all inizio del progetto..

  • fabio scrive:

    che paul sia il migliore pg della lega avrei da ridere………cmq possono solo crescere, una semifinale vs i lakers sarebbe bellissima

  • Danilo Scaffaro scrive:

    Sono opinioni diverse… detto ciò il discorso porta al miglioramento dei giocatori e a Blake Griffin, forse il meno migliorato della squadra!

  • Lore2324 scrive:

    Son d’accordo su una cosa…il non miglioramento di un giocatore secondo me troppo osannato..griffin..Sara che io sono cresciuto vedendo giocare duncan…per me l ala grande più forte ogni epoca…ma non ho mai e dico mai visto prendere un arresto e tiro a griffin o prendere un tiro dalla media lunghezza come la maggior parte delle ali grandi della lega..ci dovrà lavorare per diventare più pericoloso…nulla da togliere alle sue doti atletiche ma preferisco un tiro dai 5 metri di duncan che una schiacciata di griffin…io amo i giocatori tecnici…

  • Cetrangolo scrive:

    Cioè ..ieri criticati e ora gia alle FINALS…………………………………………………………………………………….ringrazia il Signore se passa il primo turno o se addirittura ci va ai playoff…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche