Get Adobe Flash player

Superman sta per volare a New York

Eh si, Howard sta trattando un contrattone con la compaginie newyorkese de Nets. Non si sanno ancora i particolari ma la volontà della franchigia è molto forte. Il progetto di portare Dwight ai New Jersey è vecchio, nasce lo scorso anno quando Deron Williams fu attratto dal progetto del magnate russo. La franchigia prenderà il nome del quartiere più famoso di New York, la squadra avrà una nuova arena e comprerà i migliori giocatori. Questi erano le parole chiave del proprietario degli attuali New Jersey Nets, Mikhail Prokhorov, al momento della sua entrata nel mondo Nba il 24 settembre 2009.

 Prese forse la peggiore squadra Nba, chiuse il suo primo anno con 3 cambi allenatori  e un record di 12 vinte e 70 perse. Ebbene nell’arco di un anno (2010/2011) il magnate russo, futuro candidato premier in Russia, ha cambiato completamente i traguardi e le aspettative della franchigia abituate ad essere la seconda squadra di New York (togliendo la parentesi Jason Kidd) anche per quanto riguarda il merchandising e la parte economica.

Deron Williams può essere una grande attrattiva per Superman e potrebbe veramente convincere il centro di Orlando a firmare per i Nets. La squadra potrebbe, da subito, arrivare ai playoffs e nell’arco di pochi anni (visto le tappe che ha pruciato il russo) all’anello. Non è fantabasket, ma con l’attuale livellamento dell’equilibrio del campionato Nba, possiamo immaginare che più franchigie possano concorrere alla vittoria finale e non i soliti nomi. Dopo Los Angeles, potremmo assistere ad un altro grandissimo derby. Le grandi città, non c’è niente da fare, hanno un’attrattiva molto forte agli occhi di giocatori, forse più di un mega contratto. Per Paul era importante andare a Los Angeles, per Howard l’importante è rilanciare una franchigia come i Nets in crescita e sbarcare a New York, la città più incredibile del mondo.

Ma ve lo immaginate Superman che vola tra i grattacieli della 5th avenue e attera nella nuova arena di Brooklin? Ho già l’acquolina!!!

4 risposte a Superman sta per volare a New York

  • double G scrive:

    andrà ai lakers…ovviamente gilbert e stern permettendo

  • Anonimo scrive:

    A me sarebbe piaciuto vedere howard ai bulls altro che!

  • Crix scrive:

    Vabbè Shaq è unico nella storia di tutti gli sport, non mai esistito uno come lui, forse Chamberlain?
    Era superman per davvero, ha pure il tatuaggio… ;). Non l’ho ancora capito perché Howard deve per forza cambiar squadra, mi ricordo un video che ha c’è su su youtube, una giornalista gli dice che Hedo Turkoglu potrebbe cambiare squadra (parliamo di un anno e mezzo fa) e Howard, quasi implorando dice, guardando la telecamera con occhi da cerbiatto: “Hedo non te ne andare, torna! A Orlando tutti ti amano, tutti ti vogliono bene, per favore… sei il motivo principale per cui abbiamo fatto tanta strada.. torna…”
    E ora magari capiterà il contrario e sarà Turkoglu a fare lo stesso video in cui implora Howard di non andarsene via. Coerenza questa sconosciuta… non so se si possono postare i link ma cmq provo
    http://www.youtube.com/watch?v=rcPuM1eXIDo

  • Paolo scrive:

    sicuramente howard èun ottimo giocatore. fisicità, atletismo etc.. ma dov’è la sua tecnica, dov’è il suo carisma; ho l’ikmpressione che abbia la tendenza a sparire nei momenti difficili e non risca a caricarsi la squadar sulle spalle.
    shaq, ad esempio, pur non essendo un fenomeno tecnicamente, nei momenti clou era li e rispondeva presente.
    credo, in definitiva, che sia sopravvalutato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche