Get Adobe Flash player

Rubio, finalmente!!!

Seconda giornata di amichevoli di prestagione con altre 8 squadre che rimettono piede sul parquet.

KNICKS 92, NETS 83
SPURS 87, ROCKETS 101
BUCKS 96, WOLVES 117
KINGS 96, WARRIORS 107

Ricky Rubio calpesta per la prima volta un parquet NBA nell’amichevole vinta nettamente contro i Bucks. Per l’ex Barça, 6 punti, 6 rimbalzi e 7 assist in 24’ prima di abbandonare il campo per un piccolo infortunio alla caviglia. 21 punti a testa per Love e Beasley con il primo che fa già incetta di rimbalzi (15). Bene anche la seconda scelta assoluta dell’ultimo draft, Derrick Williams che chiude con 14 punti e 3/4 da 3. Per i Bucks, da menzionare i 18 punti di Jon Leuer, rookie uscita da Wisconsin.

Positivo l’esordio dei Knicks che vincono in quel di Newark contro i Nets mostrando un Carmelo Anthony già pimpante (17 punti in 3 quarti) ed anche l’ottimo Iman Shumpert, rookie proveniente da Georgia Tech e scelto alla 17 all’ultimo Draft. Per lui, 16 punti in 25’ di utilizzo. New Jersey s’affida alla buona vena di Lopez che mette a referto 15 punti, 11 rimbalzi e 5 stoppate mentre Williams segna 9 punti a fa ugual misura di assist e TO (6). Top scorer: Balkman con 20 punti in 21’. E’ proprio preseason…

Successo di Golden State contro Sacramento nella sfida che ha visto l’esordio di Klay Thompson per i Warriors e di Jimmer Fredette per i Kings. Il primo ha giocato 16’ mettendo a referto 9 punti con 4/10 dal campo mentre l’ex Brigham Young ne ha infilati 21 con 4 triple e 4 assist nel bottino. Vincono i Warriors trascinati dalla solita coppia, Ellis-Curry che mettono insieme 40 punti e 14 assist. Sacramento infila 13 triple ma soccombe nonostante i 21 punti di Marcus Thornton.

Altro derby quello del Toyota Center dove i Rockets hanno la meglio sui San Antonio Spurs privi di Duncan e Parker, rimasti a casa. Buone prove di Scola (20 punti) e di Jordan Hill che piazza una doppia doppia da 17 punti e 13 rimbalzi. Il rookie Marcus Morris si fa notare per i 5 falli commessi in 23’, chiudendo con 0/3 dal campo ed 1 punto a referto. In casa Spurs, 16 punti in 21’ per Ginobili ma pessime percentuali dal campo con il 35% frutto anche del 3/21 da 3. Non bene i rookies Leonard (4 pts, 1/9) e Joseph (2 pts, 2/7).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche